Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition)


Free download. Book file PDF easily for everyone and every device. You can download and read online Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition) file PDF Book only if you are registered here. And also you can download or read online all Book PDF file that related with Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition) book. Happy reading Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition) Bookeveryone. Download file Free Book PDF Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition) at Complete PDF Library. This Book have some digital formats such us :paperbook, ebook, kindle, epub, fb2 and another formats. Here is The CompletePDF Book Library. It's free to register here to get Book file PDF Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition) Pocket Guide.
Refine your editions:

La nomina a principe vescovo di Sigismondo Alfonso Thun ramo Castel Bragher , elezione che, scrive Claudio Donati, affermava a Trento legemonia della nobilt e del patriziato locali4, segnava il fallimento di tali manovre, avviando inoltre un percorso di cambiamenti, in perfetta sintonia con le contemporanee trasformazioni relative allassetto organizzativo della societ europea5. Specifici interventi nel settore amministrativo, fiscale e legislativo inducevano lascesa del patriziato trentino come corpo nobiliare capace di porsi sullo stesso piano della grande feudalit trentinotirolese6.

Ed interessante sottolineare come lincontro di questi due ceti sociali avvenga allinterno di una struttura culturale, lAccademia degli Accesi, mediatrice della cultura italiana7, non estranea a iniziative musicali8. Una vera e propria rivoluzione per la nostra regione che, con la nomina. Dopo Sigismondo Alfonso Thun, fino alla soppressione del Principato , tutti i vescovi furono di nascita e famiglia trentina.

Il tema trattato pi approfonditamente dallo stesso autore nel volume: ID, Ecclesiastici e laici nel Trentino del Settecento, Istituto Storico Italiano per let moderna e contemporanea, Roma, , pp. Testimone del ricorso alla musica durante le iniziative dellAccademia la cronaca delle feste organizzate al Castello del Buonconsiglio il 28 giugno per la nascita di Leopoldo, figlio dellimperatore: Le Muse in danza dintorno alla felicissima Cuna dellimperiale e Regio Infante.

Il segno pi significativo di questa politica spirituale, volta prima di tutto alla formazione e al controllo del clero, si pu individuare nelle visite pastorali, condotte fra il e il , che impegneranno costantemente il governo di Sigismondo Antonio Thun e soprattutto quello del suo successore Gian Michele Spaur. Uno sforzo considerevole poich ogni azione di governo nel principato era complicata da un sistema giuridico di origine feudale incredibilmente macchinoso, ereditato dal Sacro Romano Impero, costruito su carte di regola, statuti, privilegi conservate gelosamente contro ogni mutamento10 e, dal punto di vista geo-politico, caratterizzato da una struttura a mosaico, dove citt o paesi limitrofi Trento-Rovereto, Arco-Riva ecc.

La vivacit espressa dal principato nel settore politico amministrativo corrispondeva a un ambiente culturale ricco di risorse intellettuali, rappresentate da personalit di spicco nel mondo delle scienze e delle arti, come il medico Pietro Antonio Michelotti , il bibliotecario Benedetto Gentilotti , il missionario e geografo Martino Martini , il musicista Francesco Antonio Bonporti o lo stesso pittore e architetto Andrea Pozzo In puntuale aderenza tuttavia alla cultura dicotomica dellet barocca, come la macchinosit burocratica sopponeva ai desiderata innovativi, cos lambiente socioculturale viveva contraddittoriamente il permanere della pi retrograda superstizione culminante nei processi accompagnati da feroci torture per stregoneria in Val di Non, a Brancolino, Villalagarina e Brentonico, 9.

Pure le ritualit liturgiche, osservate nei paesini di montagna lontani dalla capitale, esibivano momenti di antica conservazione a fronte di evolute innovazioni. Se, ad esempio, nella chiesa di Baselga di Pin allinizio del durante la festa dellAscensione si usava, secondo un costume medioevale, ritirare in alto e far scomparire unimmagine del Cristo12, la chiesa di Brentonico accoglieva, nel , per iniziativa della Confraternita del Carmine, li sonatori per far lopera pagando un pittore per far le sene , facendo conosce ai fedeli la nuova forma di teatro musicale inaugurata nel Seicento Ma in piena et moderna, nellaprile del in una citt dinamica come Rovereto, riappariva limmagine medievale di un mondo corrotto e inquinato dal peccato, da purificare con cerimoniali collettivi terapeutici.

In preparazione alle feste pasquali - con un contorno di processioni, flagellazioni, sermoni ecc. La missione dei pp. Gesuiti, in quel , dur otto giorni nei quali i Sacri cantici imparati dai fedeli durante la Dottrina cristiana favorivano il coinvolgimento emozionale dei partecipanti.

Fondo Poligrafo Gargani conservato anche questo presso BNCF

Un pulpito era stato eretto sopra i gradini di S. Marcho con un Palco apposta, da dove padre Trento alla mattina faceva un discorso distruzioni catechistiche, precedute da. Laltare per la messa era stato eretto fuori dalla porta della chiesa, a destra del pulpito; la mattina si chiudeva con unaltra predica e con altri cantici.

Il pomeriggio proseguiva con processioni che convergevano in S. Marco dalle varie chiese sedi delle Dottrine cristiane, esposizione del SS. La Notte poi ad unora fino si tenneva per i uomini in Chiesa Parochiale unoratorio, in cui si facevano discorsi, poi si flagellavano con grand concorso del Popolo Alla dialettica tra antico e moderno non sfuggiva naturalmente il mondo musicale, in quanto prodotto dello stesso ambiente storico. Se ne affrontano qui le caratteristiche procedendo per punti e isolando alcuni fenomeni. Intimit domestiche Senza affermare una diretta relazione fra causa ed effetto, gli atti notarili e le cronache inducono a relazionare lascesa del patriziato locale dovuta almeno in parte anche allazione politica di Sigismondo Alfonso Thun , con il rifiorire di attivit e pratiche musicali allinterno delle famiglie notai, avvocati, medici, farmacisti, commercianti residenti nei centri urbani.

A Trento, il Consigliere aulico e avvocato Giuseppe Andrea Bonporti, fratello di Francesco Antonio, che possedeva, e quindi suonava, due flauti15, non era certamente il solo a dedicarsi alla pratica domestica della musica16, rappresentando piuttosto una consuetudine collettiva - e per altro diffusa nellintera Europa - destinata a sostanziarsi istituzionalmente nel Nellevolversi di una prassi che affondava radici nel lontano Quattrocento, lo strumento a raccogliere massimi consensi non poteva che essere la tastiera, nelle molte declinazioni di spinette, sordini, clavicordi, clavicembali, ampicordi, monocordi, organi positivi, portativi ecc.

Un parco di manufatti, quello rilevato per il principato tridentino, sicuramente vasto, di cui, purtroppo, testimoniano spesso soltanto documenti cartacei, perduti per sempre gli oggetti concreti. Il quadro complessivo - con unottantina di strumenti da penna individuati per gli anni compresi fra il e il - si rivela considerevole, dimostrando una costante sensibilit artistica, destinata inevitabilmente a riflettersi nei molteplici aspetti della vita sociale Impegno pubblico Nel pi vasto fenomeno di crescita del patriziato trentino, e sia pure in ritardo rispetto a citt italiane vicine come Brescia, Verona o Bergamo, allinizio del Seicento anche il Municipio di Trento inizia a considerare limportanza della musica, rendendo stabile la presenza dei trombettieri e pagando la musica straordinaria ad alcune cerimonie organizzate direttamente, costituendo cos il nucleo generatore della futura Banda civica A Rovereto il Magistrato, non dipendente dal principe-vescovo, gestiva direttamente la vita musicale legata alla chiesa di San Marco, mantenendo 17 In.

In Studi Trentini di Scienze Storiche. Sezione prima. Missa Salisburgensis: Biber contra Benevoli. Atti del Convegno internazionale di studi Paris Lodron e la musica del suo tempo. Soprintendenza per i Beni librari e archivistici, , pp. Il 5 agosto il Consiglio Civico, per ricordare lo scampato pericolo di un terrificante bombardamento da parte dellesercito francese durante la guerra di secessione spagnola , dedicava a Maria Ausiliatrice una festa perpetua.

Nellapposito decreto il Consiglio comunale stabiliva: che in perpetuo sia fatta, celebrata ed osservata sempre in questo 5 Agosto, dedicato alla SS. Vergine detta della Neve, Festa pubblica e solenne, come se fosse di precetto di S. Chiesa, astenendosi tutti da ogni opera ed eserciz in simili Feste proibiti, con di pi in esso giorno di far celebrare in onore della medesima SS.

Vergine dellAiuto in questa Parocchia di S. Musiche militari Tornando al mondo profano, non mancano poi occasioni per verificare linfluenza esercitata dalle compagini musicali aggregate ai vari eserciti presenti sul territorio. Infatti, a fronte di un principato che possedeva solo una piccola milizia, il contatto con la tradizione europea degli strumenti a fiato era favorito dal passaggio di reggimenti provenienti dal nord, poich la difesa vera e propria del territorio tridentino spettava al conte del Tirolo.

Cos, e solo citando un esempio tra i molti, nelle cerimonie programmate nella chiesa di San Pietro, quartiere popolato prevalentemente da tedeschi, ad integrazione della piccola orchestra darchi, venivano chiamati suonatori di trombe, corni e timpani facenti parte dei vari reggimenti tedeschi di stanza a Trento Francescani, Marco in Rovereto ed al Voto del 5 agosto, Rovereto, Tomasi, , p. Ma, come possiamo dedurre dal quadro anonimo riproducente lo sbarco ma in realt la partenza dellesercito francese comandato dal generale Vendme a Riva nel e conservato nel Museo Provinciale dArte del Castello del Buonconsiglio a Trento, modalit e pratiche musicali affidate a suonatori di tromba, flauti e tamburi si potevano importare pure da quella Francia, destinata in fine secolo a fornire limpulso primario per la formazione delle bande musicali italiane.

Lesperienza del sacro La politica religiosa di massima attenzione verso ogni possibile infiltrazione delle eresie, rinvigorita dallesperienza conciliare, suggeriva ai vescovi di agire nella duplice direzione del controllo diretto dei sacerdoti e del costante contatto con i fedeli. Il problema non investiva solamente laspetto dottrinale, ma pure quello assai pi semplice del comportamento.

Per restare nel campo della musica, una nota di don Giovanni Battista Betta, riferita al assai indicativa. Il sacerdote e diarista roveretano il 26 giugno si trovava a Trento, dove riceveva, per lappunto, lincarico di eseguire il modello dellerigendo nuovo Seminario. Era un giorno di grande festa, celebrandosi il Santo patrono Vigilio e don Betta si recava nella chiesa di San Pietro per i tradizionali Vespri: Trovandomi alli primi vespri in Coro di S.

Pietro con tutta la magnificenza della sollenit, vi trovo quel coro de Sacerdoti Cantar vespro senza Cotta, li Tabari, e capello taccato dietro la schena del sedere da osteria. Senza devocione. E pure vera in questi d fatta la visita Eppure la musica era assai praticata dai sacerdoti, spesso proprietari di strumenti musicali violini e cembali soprattutto , per altro non sempre utilizzati al fine delle cure spirituali dellanima.

Come a Venezia, Bologna, Roma lintrattenimento musicale profano accoglieva, senza alcuno scandalo, la partecipazione degli ecclesiastici. Gi nel , a Trento, i signori erano soliti andare a spasso, nel pomeriggio, per le vie centrali, per conversare e fermarsi nelle osterie a bere un bicchiere di vernaza, facendosi accompagnare anche da gruppi di musicisti. Durante uno di questi giri ricreativi, si scontrarono con pistole e coltelli due giovinastri di buona famiglia, un Bordogna de Taxis e un Trentini. Il processo subito istruito segnalava che quella sera sulle stesse strade suonava un piccolo gruppo di musici formato da Battista Scudellaro violino , Giovanni Battista Busetti arpa , Paolo Pace viola con un anonimo prete alla chitarra In queste riunioni si insegnavano anche una lunga serie di canti utilizzati per la religiosit domestica nelle singole famiglie e, soprattutto, in tante occasioni paraliturgiche: processioni, sacre rappresentazioni, questue natalizie ecc.

Erano testi stampati in forma di libretti tascabili, cantati sulle arie di canzoni gi note al popolo, la cui diffusione si allargava considerevolmente nella seconda met del Seicento, nei fatti adottando la tecnica messa in atto da Martin Lutero per la chiesa riformata. In riferimento a tali pratiche paraliturgiche, gli archivi locali ci restituiscono un documento assai preciso quanto raro, risalente al un disegno di Pietro Gaspare Buffa di Telve riproducente unasta che sorregge una stella con la trascrizione approssimativa della melodia 23 Cfr.

I 2 Supplemento , pp. Altro versante dazione della Chiesa fu il sostegno accordato a vari ordini religiosi francescani, cappuccini, filippini, suore orsoline, gesuiti ecc. Se consideriamo, ad esempio, i padri Francescani Riformati che, con una mossa diplomaticamente complicata, si erano costituiti in una provincia autonoma nel la Provincia di s. Vigilio - staccandosi da quella veneta, ma non aderendo nemmeno a quella tirolese -, possiamo registrare il rapido passaggio da sei a nove conventi con la fondazione di quelli di Mezzolombardo, Campo Lomaso e Cavalese Allinterno di questi conventi, lontani dai centri urbani, viene a formarsi un repertorio di particolare interesse.

Mentre a Trento, Salisburgo o Venezia si imponeva lo stile possente della policoralit, qui si sviluppava il cosiddetto canto fratto. Un modo di cantare, quindi, facile, poco dotto e vicino a quello del popolo che in breve tempo si diffonde in tutta la diocesi, favorendo la formazione dei primi cori laici.

La corsa allincremento delle famiglie religiose nella diocesi di Trento, venne fortemente sponsorizzata dal principe vescovo Giovanni Michele Spaur contro la volont delle stesse autorit civiche preoccupate da questioni di ordine economiche lincremento dei beni. Musica e cultura attorno alla famiglia Buffa di Castellalto sec. Bernardino di Trento, catalogo di Giulia Gabrielli, con un saggio di Marco Gozzi, prefazione di Giacomo Baroffio, Trento, Provincia autonoma di Trento, Soprintendenza per i beni archeologici - Soprintendenza per i beni librari e archivistici Patrimonio storico e artistico del Trentino, 28 , pp.

Assai contrastato fu, ad esempio, linsediamento dei padri Filippini a Trento: nel i Filippini, guidati dal preposito Giuseppe Musocco, appena preso possesso della nuova sede al centro della citt, in casa detta dellEuropa [] in contrada Lunga dove intendevano aprire un sontuoso collegio e chiesa, erano costretti dalle guardie municipali a caricare tutti li utensili appena sistemati e tornare al loro primo albergo La loro presenza in citt non manc, comunque, di arricchire la vita musicale allinsegna dei suggerimenti contrappunto semplice, stile monodico e rappresentativo provenienti dallo stesso fondatore, storicamente confluiti nella forma delloratorio.

A beneficiare delle iniziative dei pp. Filippini fu soprattutto la chiesa di Santa Maria Maggiore, dove sin dal Seicento, il 26 maggio, si celebrava solennemente la festa per San Filippo e una serie di vespri con musica. Il 23 maggio , ricorda Clemente Lunelli, si cantarono li vespri come anco fu cantato un moteto sul lorgano; dopo il sermone furono cantate le Litanie in Musica come anco Tantum Ergo; queste funzioni poi potevano anche essere arricchite da sinfonie e sonate solo strumentali a due violini con lorgano.

Il 26 maggio , giorno dedicato a san Filippo Neri, venivano celebrate quattro funzioni alle quali intervennero un organista, due violinisti e un quartetto vocale formato da due voci di fanciulli, un contralto e un baritono Non un caso, poich, i libri conti del giugno , precisavano anche i nomi degli esecutori definendo un organico stabile di quattro cantanti, due violinisti e un organista, tutti provenienti dalla Cappella musicale del Duomo, alla quale spettava pure il servizio in Santa Maria Maggio-.

I-4, pp. Significativa del supporto assicurato dallo Spaur ai pp. Filippo Neri in congresso academico de sig. Maria Maggiore discorso sacro, Trento, Zanetti, Il volumetto contiene una serie di versi encomiastici firmati da vari aggregati allaccademia degli Accesi Bernardino Bomporto, Giovanni Battista Gentilotti, Michelangelo Mariani, Ferdinando Mattioli ecc.

Le composizioni musicali pi significative proposte in citt dai pp. Filippini furono sicuramente il Cesare Baronio Guarito da una mortal malatia per le orazioni di s. Filippo Neri. Componimento sacro da cantarsi nella Sala del Castello31 eseguito il 2 aprile con musica di Daniele Dal Barba , e il Componimento sacro sopra la nativit di Nostra Signora da cantarsi nellOratorio de Padri Filippini di Trento posto in musica dal signor Niccol Jomelli, di cui pure si conserva il libretto stampato a Trento nel da Francesco Michele Battisti Le novit filippine vennero poi raccolte con maggior entusiasmo a Rovereto, dove la forma oratoriale risuonava nella chiesa di San Marco: se lopera scenica e spirituale con musica scritta nel dal veronese Felice Zorzi organista a Rovereto SantElena, era recitata probabilmente allaperto33, altri titoli rimandano esplicitamente allo spazio sacro della parrocchiale.

Oratorio quattro voci da cantarsi nella Chiesa Archipresbiterale di S. Marco in Roveredo. Il soggetto sacro condizionava fortemente anche i sempre pi frequenti ritrovi drammatici organizzati dalle varie famiglie aristocratiche nei loro palazzi: don Giovanni Battista Betta nel Giornale degli anni - riferisce ripetutamente di accademie a carattere teatrale di argomento natalizio A questo complesso di pratiche rappresentative appartiene pure un singolare manoscritto anonimo, databile attorno alla fine del Settecento,. Lorenzo Rossi, d. Giovanni Battista Xicho, sig.

Carlo Buscardi, Panizza voci , D. Paris Parisi e sig. Carlo Rossi violini , d. Villa organo. Atti dellOratorio di S. Filippo Neri de Molto Nob. Rovereto, Biblioteca Civica, r-E 56 5 Nel libretto manca qualsiasi indicazione sugli autori della musica e del testo; ignorati rimangono pure gli esecutori. Nel finale previsto un Concento gentil [che] disciolga il Canto e un Coro a 4.

Si tratta di unazione sacra intitolata Giuseppe, tradotta dal verso in prosa - con laggiunta di due sezioni per rendere la narrazione storica pi comprensibile -, realizzata sicuramente a Rovereto come si deduce dalla filigrana caratterizzata dal monogramma G.

Giuseppe Fedrigoni Nellambito degli ordini religiosi, furono certamente i padri Gesuiti a farsi protagonisti di una modernit che puntava a colpire la sensibilit dei fedeli attraverso una forte gestualit drammatica. Un atteggiamento che non solo premiava il teatro quale elemento educativo fondamentale per la formazione degli stessi sacerdoti ogni anno scolastico si chiudeva sistematicamente con una rappresentazione teatrale , ma si insinuava nella pratica stessa della musica liturgica con celebrazioni ampiamente accompagnate dagli strumenti.

Non per caso il disegno che Andrea Pozzo preparava per la chiesa di San Francesco Saverio di Trento38, realizzata fra il e il , escludeva, dallabside, il tradizionale coro per il canto, considerando che i Gesuiti non avevano neppure lobbligo di cantare assieme le ore dellUfficio. E nel , quando lOrdine veniva soppresso, sulla cantoria, accanto allorgano, si registrava la presenza di diversi strumenti 4 violini, 2 viole, 2 violoncelli, 2 flauti ; ma la chiesa dei Gesuiti, gi nel , quando il Mariani dava alle stampe la sua guida di Trento, era nota in tutta la citt per la sua buona musica sostenuta anche da trombe e timpani La ricca cantoria dei Gesuiti era quindi copiata da altre chiese della diocesi, soprattutto quando sostenute dal mecenatismo di alcune famiglie.

Signore; 21 luglio Si fa in Casa Vanetti unaccademia al novello arciprete don Felice de Betta mio cugino; 27 dicembre In casa Pezzini si fa una cademia Letteraria in onor della Nattivit del Redentore col mezzo del Sig. Introdota con formalit da essa Sig. Per particolari occasioni festive - per esempio nel giorno del patrono San Vigilio il 26 giugno - il Capitolo ricorreva per ad assunzioni temporanee, chiamando soprattutto i musici gi presenti nel Convento degli agostiniani di San Michele allAdige e nel Collegio dei padri Gesuiti o dei padri conventuali42 e invitando strumentisti perfino da Rovereto, Riva del Garda e Sal Si componevano cos organici piuttosto consistenti, giustificando le 14 o 16 parti per ogni opera presenti nellarchivio della Cappella musicale alla fine del Settecento.

Per garantire lo spazio necessario a tutti questi musici si ricorreva alla costruzione interna di orchestre di legno provvisorie. Si potevano cos realizzare pienamente quegli effetti di policoralit elaborati negli stessi anni soprattutto a Venezia, ma anche a Roma. Le scritture policorali, col sostegno di organi portativi44, accompagnavano anche le processioni esterne: Con un Choro di Mu-. Eccellenza il Sig. Francesco Saverio della Compagnia di Ges, e che perpetuamente venghi anche mantenuto con qualche decoro massime il Suo Giorno festivo che accade li 3 Dicembre annualmente, ha perci deliberato [ Arco, 5 novembre Fondazione di una messa con musica nella chiesa collegiata di Arco per il giorno di San Francesco Saverio fatta dal conte Vinciguerra dArco.

TN, B. Si ringrazia per la gentile segnalazione Alessandro Cont. Francesco per aver aiutato cantar la sera del vendro santo ala procession, troni 3. Vigilii de Sal tre de Rovere tre, et uno da Riva computatis expensis et honorario []. Trento, Archivio Capitolare, Acta capitularia, N. Simili celebrazioni, se dimostravano laccoglimento anche a Trento delle prassi musicali controriformistiche, costituivano tuttavia sempre allestimenti eccezionali, costruiti grazie al coinvolgimento delle diverse capacit umane ed economiche, non potendo le contenute risorse finanziarie delle singole fabbricerie soddisfare sistematicamente le grandiosit dello stile concertante importato da Venezia.

La straordinariet degli eventi che meritano ampio accompagnamento strumentale si concretizzava, ad esempio, nelle due messe celebrate in cattedrale il 22 dicembre , per i funerali del principe-vescovo Carlo Emanuele, lultimo vescovo di casa Madruzzo, una della Beata Vergine, laltra di Requiem; queste, scrive MichelAngelo Mariani, furono ambe cantate in Musica tr Chori Anche le visite illustri, religiose o laiche che fossero, motivavano sfarzose accoglienze liturgiche: voci e strumenti risuonavano il 7 settembre del per accogliere il cardinale Ernesto Adalberto dHarrach arcivescovo di Praga: in suo omaggio nel Duomo, dopo un saluto al suono delle trombe, veniva cantato un Te Deum [] con bellissimo Concerto Musicale47, mentre il 15 novembre il canto dellantifona Ista est speciosa in Duomo festeggiava il passaggio della Regina di Svezia presso la quale lavorer per anni Bernardo Pasquini in viaggio verso Roma con un seguito di persone e cavalli, la quale non perdeva loccasione per ascoltare il celebre organo in Santa Maria Maggiore Ista est speciosa, il titolo di unantifona in onore della Vergine, che fuori di ogni ordine e calendario liturgico, in diverse citt italiane Trento, Mantova, Fano, Pesaro, ecc.

E unarguta galanteria che identifica la vergine svedese alla vergine Maria, la regina di Svezia alla regina coelorum, in un atto di compiaciuto omaggio al nuovo simbolo del cattolicesimo. LApparizione del Gusto in 7 trionfi sulle tavole da banchetto di Alessandra Cristina di Svezia , in Linvenzione del gusto. Corelli e Vivaldi. Mutazioni culturali, a Roma e Venezia, nel periodo post-barocco, a cura di Giovanni Morelli, Milano, Ricordi, , p. Domenicani attiravano lattenzione di tutta la citt. Lincremento delle occasioni e della sensibilit devozionale in tutta la diocesi di Trento in questo periodo, testimoniato pure dal moltiplicarsi dei luoghi di preghiera come i piccoli oratori familiari, edificati a fianco dei palazzi signorili.

Tra la fine del Cinquecento e la chiusa del Seicento si registra anche ledificazione di ben diciotto santuari dedicati alla Madonna in tutta la diocesi, da Folgaria a Segonzano, da Bosentino a Pin Lattenzione alla liturgia traspare, invece, anche dalla pubblicazione, il 14 settembre , di un nuovo Rituale voluto proprio dal principe vescovo Spaur Non conoscendo altre pubblicazioni similari nellarco temporale compreso fra il e il riteniamo si tratti del Rituale Romanum, senza data di stampa ma con la nota tipografica Tridenti, ex typographia episc. Un altro esemplare conservato nella Biblioteca Parrocchiale di Torra.

Abstract The years spanning the lives of the painter, architect and Jesuit priest Andrea Pozzo and the musician Bernardo Pasquini coincide with the diffusion of the new theatrical genre in the Bishopric of Trent, cultivated both in its entrepreneurial and moralistic forms as intended by the Jesuit Order. The establishment of musical theatre is not, however, accompanied by a parallel development in the other musical genres that were experiencing a period of stasis after the intense artistic patronage manifested by the Prince-Bishops Bernardo Clesio and Cristoforo Madruzzo during the Renaissance.

The limited financial resources of the princes, nobles and churches were not able to regularly satisfy the requirements for grandeur as expected by the Counter-Reformation. Magnificence was reserved solely for the most important feasts and celebrations for the liturgy, for the government of the principality or of the city where ceremonies were accompanied by appropriate musical realisations.

The historical panorama concerns not only the musical events in the two most important cities Trento and Rovereto , but also the lesser and sporadic events organised in the small towns of the nearby valleys in both the sacred and profane sectors. The appendix contains a valuable documentation of plucked instruments present in the Bishopric of Trento between and Appendice Strumenti musicali da penna presenti nel principato vescovile di Trento fra e Trento, organista Johannes Lupi Nel testamento autografo, compilato nel , Johannes Lupi, organista e principale estensore dei due codici di polifonia quattrocenteschi pi antichi conservati al Castello del Buonconsiglio di Trento Tr 87 e Tr 92 , lasciava diversi strumenti musicali; fra questi: un organo positivo con due mantici organum vel positivum cum duobus vollis , un organo portativo portativum , uno schaffpret, due clavicordi clavicordium , due liuti lutinam e un clavicembalo clavicimbolum.

Dehoniane, , p. Il coperchio era stato dipinto da un barone Ceschi verso il La spinetta, posseduta dal prof. Suster a Strigno, venne rubata durante la prima Guerra mondiale nel Di forma rettangolare, come si evince da una fotografia che la mostra priva di corde, aveva unestensione di 4 ottave dal Fa sino al Mi della 4a ottava.

Il coperchio riportava un paesaggio agreste con la rappresentazione di Orfeo sonante un liuto. La fotografia stata pubblicata per la prima volta. Studi e testi, A. IV , n. Francescani, p. In analoghi documenti, stilati nel e nel ad Innsbruck nellabitazione di lavoro di Antonio Buffa in diretta amicizia con Giacomo Carissimi e Antonio Cesti , si legge: un cembalo doppio per sonare e un cembalo per musica sopra il credenzone; un liuto; un violino di legno; altro violineto nobilissimo di avorio.

Gli strumenti gi ricordati sopra, uniti a nuovi manufatti compaiono nel e in due inventari stilati a Telve alla morte di Bonaventura Buffa: due liuti vechi, e tre altri roti; un corno da cacia grande, orlato con 2 cerchii dargento; un fagoto da suonare; una tiorba con rimessi davoglio; un arpa con sua cassa; N. Nel lelenco degli strumenti diventava ancora pi consistente, aggiungendosi: unistrumento musicale cio il fagoto, troni 20; un flauton, troni 10; due oboee di buso, troni 12; unaltra oboe pi grande [corno inglese?

In un secondo palazzo a Scurelle, sempre propriet dei baroni Buffa, nel si trovavano alcuni strumenti forse gi in uso nel palazzo di Telve e allora non pi utilizzati: 3 chitare vechie colle fodre, ed 1 manico lungo; 1 organetto vecchio rotto. Uno spinettino-virginale, conservato al Museo degli strumenti musicali di Roma, porta allinterno, su una striscia di legno posta sotto i tasti, la seguente scritta ad inchiostro: Giorgio Berneri da Trento figlio di Antonio da Arco, la fatto in Roma il terzo anno dopo la morte della sua fidelissima consorte Isabella lanno, MDCVIII.

Kiopoch [] Un anticorbo, Instrumento. Linventario dava ragione dei mobili lasciati dal cardinal Madruzzo. XVI sec. Tastiera, 45 tasti i diatonici in. Proveniva dalla famiglia Braito e venne acquistata in asta giudiziaria verso il dal maestro Serafino Trettel. Esaminata da Renato Lunelli nel presso il restauratore Del Marco, veniva trovata in pessimo stato di conservazione. III, Atto n. Maria Maggiore sive Longa, nella stantia di dietro a volto [] doi ampicordi uno dellIll. Lo strumento si trovava fra i mobili assegnati in usufrutto a Ginevra Cazuffi vedova di Orazio Consolati a Trento, nel palazzo Consolati in Contrada Santa Maria Maddalena, il 19 aprile Lo strumento era riservato alla nipote Marina che, in vista del matrimonio, doveva imparare a suonare e a ballare.

Batta Cosmi. Francescani, , p. Capitolo del Duomo di Trento, Rescritti ]. Turati detto Fornera scomparso il 26 agosto I beni vengono consegnati al fratello Domenico, presente allatto. Nella camera grande meza la salla: Una spineta; Un clavacimbalo vecchio; Un Citeron grande bello [] Dui violini con suoi archeti. Buoni; Una Chitara. Buona; Una Cittera. Causa Penner e creditori, a. Villa, 6. Il 27 gennaio linventario veniva rifatto: Un Clavacimbalo doppio; Una viola di gamba con sua cassa di pezzo; Una chittara davoglio repezzata con sua cassa negra serrata; Una thiorba bella con sua cassa negra serratura.

Vincenzo qu di Isera, per valersene in occorenza di far musiche per feste soleni, mortori, o funerali de' signori della giurisdizione, o altre occasioni. Di lui, nellatto di morte, si legge: barbiere, struttor e maestro di spinette e ampicordi. Marco 16 settembre Don Felice Zorzi organista della parrocchiale di S. Marco di Rovereto vende a Matteo Giuliani negoziante di seta la sua spinetta ossia arpicordo con i tasti di avorio dellautore Bendini, per fiorini 30 allemani da troni 5 luno.

Don Zorzi si riserva il diritto di ricomperarla quando ne abbia la possibilit, per lo stesso prezzo. Giuliani si impegna a non venderla a nessun altro. Trinit Un cimbalo, ritrovato in una camera del palazzo chiusa da molti anni. Gio Batta Lizzini al figlio Gio Batta il 12 luglio TN, A. Guardiano Agostino Avancini acquist una spinetta per suonare, affinch il Padre organista potesse esercitarsi.

Troni 2 Due flauti. Troni Un Cimbalo grande. Troni 2 Due cassette per far organeti per canarini, et un armaroto de organo con suoi ussetti senza feramenta. Troni 1 car. Tromboncini di stagno. Troni 9 Tre scaiaroli da costa, et altri quatro diriti, et uno grande. Torchieti Due mantici picioli, et altri rotti grandi. Due spinete rotte con un cabione di fil di ferro. Cabie di legno e attachate insieme con una tastadura dorgano. Troni 4 car.

Due mezi tromboncini di ottone. Un cassetino di pezzo con entro una tastadura dosso e alcuni trivelini e piombo lastricato. Una misura da cane grande. Una casseta dorgano di Canarini. Studi per un restauro, Trento, Comune di Trento, , p. Secondo Clemente. Lunelli Dido Serbati poteva essere un liutaio dilettante. In altra stanza in una delle due camerine verso la strada si trovavano invece: un bassetto; una viola; due violini; una scancia con libri e carta da musica. Linventario era stato imposto dal podest in seguito ad una causa per debiti intentata da signori di Bolzano contro i fratelli Vannetti.

Cassa dipinta in verde chiaro e rosa [] Lo strumento, compresa la cassa di risonanza, di cipresso [] La rosetta di legno. Estensione della tastiera quattro ottave e cinque note Do - Fa, con ottava bassa corta. Tasti diatonici di bosso, cromatici di ebano. Due registri di 8 piedi. Gli strumenti si trovavano in due stanze differenti vicino alla cucina e nella stuva. Assieme agli strumenti vengono segnate diverse musiche, libri di teoria e libretti dopera G.

TEVO, Il musico testore, ecc. Francescani, , p ]. Attorno al la famiglia del barone Pietro possedeva almeno un clavicembalo assieme a due flauti, una viola ed un violino, strumenti sui quali si esercitavano i figli Benedetto e Camillo. La tastiera di 5 ottave Fa - Fa , due corde per tasto, coperchio e piedi non originali. Cos si legge nel documento: [in] occasione, che si porta Trento il S. Abb Gatti [] bramerebbe vedere, e provare il celebre clavicembalo Gaudenti. La prego di farlo condurre, ed introdurre l con li miei complimenti. Questi strumenti sono registrati nellInventario delle facolt, e debiti del reverendo Signor Don Valentino Salvadori di Pergine formato li 17 settembre Fra i libri, lo stesso documento evidenzia: Gasparini Armonico pratico al cembalo, in 8, troni 2; Primi elementi di musica, in 8, troni 2; Martini, Storia della musica tomi 3 in 4 grande, troni Don Valentino Salvadori, organista nella chiesa parrocchiale di Pergine, metteva allasta i propri beni per saldare i debiti contratti nella costruzione di una casa.

Una Cassetta da Violino Foderata di pelle nera con fornimenti di Ottone e. Alcuni pezzi di carta da Musica scritta, troni 6; sul Balladore: N. XVIII sec.? Anselmo Guerrieri Gonzaga, esiste una spinetta o cembalo. II miscellanea, c. Michele allAdige, don Giovanni Nepomuceno Styglmayr Il sacerdote, bibliotecario, musico e canonico agostiniano nel convento di San Michele allAdige dal al , don Giovanni Nepomuceno Styglmayr, alla sua morte lasciava i propri strumenti e musica al coro della chiesa parrocchiale di Salorno. Nellapposito inventario si legge: due bassi, una viola, tre violini, due spinette.

La ricorrenza del terzo centenario della morte di Bernardo Pasquini mi ha fornito loccasione e i mezzi per ripercorrere la genesi, i possibili significati e la vicenda conservativa del suo pi noto ritratto, opera del pittore trentino Andrea Pozzo Fig. Mi sono cos addentrato nella selva, a me del tutto oscura, della letteratura musicologica e ho subito constatato che, fino ad oggi, liconografia del musicista toscano non era mai stata fatta oggetto di uno studio sistematico. Ho quindi ritenuto opportuno e metodologicamente corretto affiancare allanalisi del ritratto di Pozzo la ricostruzione dellintera iconografia di Pasquini e lapprofondimento dei suoi rapporti con lambiente artistico romano.

Posso subito anticipare che i miei sforzi sono stati ampiamente ripagati, giacch lincrocio della letteratura storico-artistica con quella musicologica e le preziose indicazioni fornitemi da Patrizio Barbieri e Alexandra Nigito - che desidero qui pubblicamente ringraziare - hanno condotto a un effettivo incremento delle nostre rispettive cono-. Il ritratto di Pasquini non tra le opere pi conosciute del pittore gesuita e non ha goduto di una grande fortuna critica. Per quanto sia stato incluso da Francesco Petrucci nel suo recente repertorio dedicato alla ritrattistica romana del Seicento1, la sua collocazione in un contesto poco accessibile appeso nellufficio del direttore del Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze e la sua assenza dallapparato illustrativo della monografia di Remigio Marini2 sembrano averlo penalizzato nellambito degli studi.

Sintomaticamente, esso rimasto escluso anche dalle esposizioni pozziane messe in cantiere lo scorso anno e, a memoria duomo, non mai stato sottoposto a restauri. Per tutte queste ragioni, a tuttoggi non disponiamo di una vera e propria scheda critica e converr quindi fornirla in questa sede. Il Seicento, 3 voll. Lopera misura x cm ed inventariata nel repertorio fotografico degli Uffizi col numero Lanno successivo la notizia veniva riportata senza ulteriori commenti sulla rivista Studi Trentini, in una breve segnalazione a firma di Vittorio Zippel4.

Bisogna per rilevare che gi nel il principale biografo moderno di Pasquini, Arnaldo Bonaventura, aveva accennato allesistenza dellopera in casa Ricordati a Buggiano, piccolo centro della Valdinievole non lontano dal paese di Massa, che, com noto, diede i natali al musicista: qui - annotava lo studioso - si trovava anche un magnifico ritratto a olio del Pasquini oggi acquistato dallo Stato5.

Latto di compravendita doveva dunque essere stato stipulato nel , se a quella data il Bonaventura era gi al corrente dellacquisto. La scoperta dellopera risaliva, peraltro, a pi di trentanni prima, ossia allepoca dei festeggiamenti in onore di Pasquini organizzati a Massa Valdinievole il 30 ottobre Quel giorno, sulla facciata del Palazzo Pretorio del piccolo borgo toscano Fig.

Sopra il portalino di. Monografia, Roma , p. Dalla stessa fonte apprendiamo che liscrizione fu dettata da padre Mauro Ricci, allepoca generale degli Scolopi, che il disegno della cornice spetta allarchitetto Giovanni Pacciarelli e la sua esecuzione allo scultore locale Antonio Biagi. Compulsando la cronaca delle onoranze tenute a Massa Valdinievole nel , apparsa il 3 novembre di quellanno sul Corriere Italiano, si apprende che nella loggia sottostante al palazzo, vagamente adorna di fiori, in mezzo ad antichi strumenti musicali, era stato posto un ritratto a olio di Bernardo Pasquini, richiesto da Buggiano, ove la famiglia Ricordati, parenti del Pasquini, lo custodisce religiosamente8.

Si tratta certamente del dipinto che nel sar acquistato dallo Stato, il cui approdo in casa Ricordati a Castello di Buggiano Fig. I loro figli, in assenza di altri eredi, vennero in possesso dei beni del musicista, trasferiti da Roma dopo la sua morte9. Come si visto, nel non era nota la paternit del ritratto, il quale, va precisato, non risulta citato nella letteratura artistica. Lattribuzione ad Andrea Pozzo fu formulata solamente nel gi citato articolo del ed stata in seguito accolta unanimemente dalla letteratura storico-artistica Essa si fonda sulla presenza di uniscrizione non autografa apposta a ter-.

Ibidem, p. Ibidem, pp. Jahrhundert, Mnchen , p. Una recente verifica, per la quale devo ringraziare il direttore del conservatorio di Firenze Paolo Biordi, ha permesso di appurare che dietro il dipinto si legge, in grafia antica e a stampatello maiuscolo, P. POZZI, mentre sulla traversa centrale del telaio un cartellino reca la scritta Pasquini Bernardo, pure in grafia antica.

Questa precisazione assume rilevanza alla luce di un importante ritrovamento archivistico, gentilmente comunicatomi da Patrizio Barbieri in occasione del colloquio pasquiniano di Smarano. Si tratta dellinventario dei beni del musicista stilato a Roma poco dopo la sua morte, nel , ora pubblicato dallo stesso Barbieri in esso, accanto a una cospicua serie di dipinti, registrato anche il ritratto del musicista originale del Padre Pozzi. La formula, come si vede, corrisponde perfettamente a quanto si legge a tergo della tela oggi a Firenze e fornisce la definitiva conferma dellautografia dellopera.

Inoltre la scritta prova indirettamente che il dipinto fiorentino apparteneva alla collezione personale di Pasquini e si pu cos presumere che fosse stato commissionato allartista dallo stesso effigiato. Da questi punti fermi possibile procedere con passo pi sicuro verso una lettura critica dellopera. Lunico tentativo in questo senso fu compiuto nel da Paola Della Pergola, nellambito di un articolo dedicato alla produzione ritrattistica di Pozzo apparso sulla rivista Studi Trentini di Scienze Storiche In quella sede la studiosa faceva osservare come limpostazione della figura architettonicamente concepita e la gravit del viso fossero caratteristiche che deponevano a favore dellattribuzione, mentre le spiccate qualit cromatiche - il rosso del drappo nella spinetta, il grigio-argento nella piega del mantello verde e nel turbante, il giallo della veste - costituirebbero uneccezione rispetto al consueto modus operandi dellartista: osservazione, questultima, che non pi possibile ac-.

Lanalisi critica di Della Pergola si fermava qui e non contemplava unipotesi di cronologia. Il recente esame diretto dellopera14 mi ha permesso di constatare anzitutto il suo cattivo stato di conservazione: la pellicola pittorica presenta molte vecchie integrazioni alterate, specialmente in corrispondenza della tastiera e della cassa armonica dello strumento raffigurato, di colore rosso, come il drappo sottostante. Nella stessa occasione il professor Biordi mi ha fatto notare come il musicista non stia suonando un cembalo, come talora si scritto, ma pi precisamente una spinetta allottava, meglio nota come ottavino o spinettino.

Lo rivelano le ridotte dimensioni della cassa bullonata e della tastiera, cos come la sagoma del coperchio, solo parzialmente visibile nellombra: tutti elementi che rinviano alla foggia delle spinette portatili costruite in Italia nel corso del XVII secolo. Nello strumento raffigurato nel dipinto peraltro visibile un accenno di curvatura del lato lungo della cassa, che fa pensare alle spinette ad ala o traverse. A tutta prima, si potrebbe ritenere che il pittore - di cui nota la propensione alla sintesi ben pi che allanalisi - non avesse inteso riprodurre fedelmente uno strumento reale, limitandosi a evocarne le forme.

Va invece rilevato che, nel citato inventario dei beni di Pasquini, registrata una "spinettina piccola": una circostanza che rende pi facile immaginare delle vere e proprie sedute di posa svoltesi in casa del musicista, tanto pi che questi si presenta allosservatore in vestaglia da camera. Labbigliamento delleffigiato merita una piccola digressione, giacch tra i musicologi diffusa la convinzione che si tratti di un costume di scena: unipotesi suggestiva, che troverebbe fondamento nellintensa attivit svolta da Pasquini in campo operistico.

A una pi attenta analisi, tuttavia, la vestaglia e le sciarpe indossate dal nostro personaggio appaiono del tutto ordinarie e lunica nota propriamente esotica del vestiario il turbante alla turca. Queste scelte conferiscono al ritratto un carattere al tempo 13 Andrea. Pozzo pittore e prospettico in Italia settentrionale, catalogo della mostra Trento, Museo Diocesano Tridentino , a cura di E. Bianchi, D. Cattoi, G.

Dardanello, F. Frangi, Trento Paolo Biordi, che ringrazio ancora per la squisita cortesia. Abbiamo gi visto che Pasquini nella sua Valdinievole poteva vantare uno stemma, mentre dai biografi sappiamo che, dopo il trasferimento a Roma, ebbe accesso a molte famiglie della pi alta nobilit romana e che fu anche alla corte di Francia condottovi dal Cardinale Flavio Chigi Di questultimo personaggio conosciamo un magnifico ritratto realizzato a Roma da Ferdinand Voet, che mostra il cardinale comodamente seduto in poltrona, avvolto in una ricca vestaglia profilata di ermellino Fig.

E cos, non sembra poi tanto azzardato ipotizzare che Pasquini abbia voluto emulare per quanto possibile lo stile di vita aristocratico ed abbia preso a modello il suo altolocato protettore al momento di farsi effigiare da Andrea Pozzo, suggerendogli una soluzione analoga. La presenza del turbante va invece ricondotta alla moda dei ritratti in costume, gi abbastanza diffusa nella Roma di fine Seicento, come attestano alcuni ritratti dello stesso Voet e, qualche anno dopo, di Francesco Trevisani.

Peraltro, ci che pi colpisce e rimane impresso dellimmagine di Pasquini la postura del soggetto, che, con il suo dinamismo, ricorda in qualche modo laudace impostazione dellautoritratto di Pozzo nelle due versioni del Ges e degli Uffizi Fig. Nel caso delleffigie del musicista, lintento del pittore fu probabilmente quello di rendere il movimento ondulatorio che ogni esecutore di musica per tastiere compie suonando.

Le fonti non ci forniscono informazioni circa loccasione che determi-. Collezione privata. Roma, chiesa del Ges. Cito qui un solo caso di possibile intersezione delle rispettive carriere, ma gli esempi potrebbero moltiplicarsi. Lappartenenza di Pasquini alla corte o famiglia del cardinale Benedetto Pamphilj , pronipote di papa Innocenzo X, stata messa in risalto da Lina Montalto nel suo studio dedicato a questo importante mecenate della Roma barocca Com noto, anche Andrea Pozzo aveva lavorato per i Pamphilj: nel egli era stato ingaggiato per colorire una cappella della chiesa fabbricata qui dalla casa Panfilia al nostro noviziato, come si legge in una coeva annotazione conservata nellArchivio Romano della Compagnia di Ges17, mentre nel il cardinale Benedetto Pamphilj in persona gli chiese due disegni per la facciata della basilica di San Giovanni in Laterano, che furono poi riprodotti da Pozzo nelle tavole del suo famoso trattato Rimane dunque da precisare la cronologia del ritratto, che non pot essere eseguito prima del , anno del trasferimento di Pozzo nellUrbe, e dopo il , anno della sua definitiva partenza alla volta della Toscana e quindi di Vienna.

Da un documento pubblicato dal Bonaventura sappiamo 16 L. Il cardinale Benedetto Pamphilj , Firenze , pp. Bsel e L. Salviucci Insolera, Roma , p. Let dimostrata dalleffigiato si direbbe abbastanza avanzata, certamente oltre la cinquantina, quindi propenderei per una datazione a cavallo tra il penultimo e lultimo decennio del Seicento, anche alla luce del confronto con le altre testimonianze iconografiche di cui disponiamo. A tale proposito, va anzitutto preso in considerazione il ritratto ovale pubblicato nel da Elisabeth Luin sulla rivista LUrbe20 e che oggi va per la maggiore sui siti web dedicati al musicista, malgrado non se ne conoscano n lautore n lubicazione Fig.

Nellarticolo di Luin lopera era segnalata presso la Biblioteca di Berlino, dove si conserva tuttora il manoscritto autografo del saggio sul contrappunto composto da Pasquini.

Mi sono dunque attivato presso la Musikabteilung della Staatsbibliothek di Berlino per verificare lesattezza dellinformazione, ma la risposta stata negativa: la dott. Si tratta appunto della stessa fotografia pubblicata da Luin, che mostra il musicista a mezzo busto, rivolto di tre quarti verso destra, con uno spartito musicale nella mano sinistra, la parrucca in testa e al collo una sciarpa in tutto simile a quella visibile nel ritratto di Andrea Pozzo.

Sullo sfondo sono visibili delle canne dorgano, allusive alla sua abilit esecutiva alle tastiere, per cui fu celebre, e alla sua carica di organista titolare della basilica di Santa Maria Maggiore e della chiesa di Santa Maria in Aracoeli. Come ho gi accennato, nessuna attribuzione mai stata avanzata per questo dipinto, che nonostante il cattivo stato della fotografia appare di ottima fattura.

Sie knnen gern eine Reproduktion davon bestellen. Auf der Titelkarte in unserem Katalog gibt es ebenfalls keine weiteren Hinweise, sondern nur den Vermerk Photographie eines lportrts, dessen Identitt noch nicht festgestellt ist. Fotografia storica conservata a Berlino, Staatsbibliothek. A questo punto mi giunta in soccorso una insperata segnalazione di Alexandra Nigito, che in un inventario di casa Ottoboni del ha rinvenuto la menzione di un quadro del Sig.

Bernardo Pasquini M. Il confronto con i pochi ritratti noti del pittore napoletano23 - a lungo confuso con il battaglista Johann Anton Eismann e la cui fisionomia attende ancora di essere ricostruita - consente a mio giudizio di identificare lopera inventariata nel in casa Ottoboni proprio con quella documentata dalla fotografia di Berlino.

Il ritratto di Lesma, e non quello di Pozzo, serv da modello per il monumento funerario del musicista eretto nel , tre anni dopo la sua morte, nella chiesa romana di San Lorenzo in Lucina Fig. Il manufatto, corredato da una lunga epigrafe latina dispiegata sopra una pelle di leone, citato in guide e testi ottocenteschi - per esempio in una nota a margine della Vita di Giovanni Pierluigi da Palestrina pubblicata da Giuseppe Baini nel - ma sempre in assenza dellindicazione del nome dellartista.

Spetta ad Arnaldo Bonaventura il ritrovamento in casa Ricordati del contratto stipulato da Bernardo Gaffi e Bernardo Ricordati, rispettivamente allievo e nipote del defunto, con lo scultore incaricato di scolpirne il busto marmoreo destinato alla tomba Dal documento, sottoscritto in Roma il 2 giugno , si evince che il lavoro fu affidato a Pietro Papaleo, un artista siciliano attivo a Roma in vari cantieri. Il 3 ottobre dello stesso anno lo scultore emise quietanza per saldo e final pagamento del lavoro, che fu dunque consegnato entro i ter-. Apostolica Vaticana, Computisteria Ottoboni 23, c.

Il documento citato in A. Le cantate, Turnhout, Brepols Roma, chiesa di San Lorenzo in Lucina. Devo a questo punto far notare che questo importante episodio di committenza finora sfuggito alla letteratura storicoartistica, per cui il busto di Pasquini non mai citato negli studi su Pietro Papaleo: a riprova del fatto che, purtroppo, le ricerche dei musicologi si intrecciano ancora raramente con quelle degli storici dellarte, e viceversa.

Pietro Papaleo una figura decisamente minore nel panorama della scultura romana a cavallo tra Sei e Settecento, ma non per questo insignificante. Roma, chiesa di San Sebastiano fuori le mura, Cappella Albani. Il suo percorso biografico ed artistico stato focalizzato solo di recente, specialmente grazie agli studi di Robert Enggass Nato a Palermo intorno al , lartista si trasfer presto a Roma, dove fu allievo dello scultore maltese Melchiorre Gaf. Il 3 ottobre fu nominato accademico di San Luca e il 9 gennaio fu aggregato alla Congregazione dei Virtuosi.

Alla fine della carriera il suo studio era ubicato in vicolo delle Carceri Nuove, vicino a via Giulia e al Tevere, come risulta da un inventario redatto nel , anno della sua morte Nel appose la firma e la data sulla sua ultima opera nota, il gruppo marmoreo di San Fabiano papa collocato nella cappella Albani in San Sebastiano fuori le Mura Fig. La realizzazione del busto di Pasquini si colloca dunque in concomitanza con questa prestigiosa commissione, che vedeva lo scultore siciliano alle dirette dipendenze degli Albani, se non di papa Clemente XI in persona: una condizione inaugurata qualche anno prima con il suo coinvolgimento nella decorazione scultorea della parete di chiusura dellultimo braccio di Galleria del Palazzo Apostolico Debenedetti, Roma , pp.

Di uno dei due committenti della tomba di Pasquini, il compositore e organista romano Tommaso Bernardo Caffi o Gaffi Roma, - ivi, , nota una caricatura di Pier Leone Ghezzi, altro artista operante sotto la protezione degli Albani.

The Sacred Flesh

Lopera appartiene a una famosa serie di caricature tratte dallambiente musicale romano, nota come Mondo novo29, conservata alla Biblioteca Vaticana Fig. Il musicista effigiato allet di sessantanni, intento a suonare il cembalo, in piedi, come prescriveva la prassi esecutiva dellepoca. In calce al disegno si legge la seguente didascalia autografa: Signor Bernardo Caffi allievo del Bernardo Pasquini et il signor Caffi bravissimo sonatore di cembalo, et anche un huomo assai timorato di Dio, et un santarello, fatto da me cav.

Ghezzi il d 18 novembre Mor alli 20 febraro Come si vede, a quasi trentanni di distanza dalla morte di Pasquini, il suo nome non era stato dimenticato e poteva anzi servire come qualificante presentazione per un maestro ormai anziano come Gaffi. In questa prospettiva va considerata anche la presenza delleffigie di Pasquini su alcune medaglie.

Sia il Virgili che il Bonaventura ricordano lesistenza di medaglie doro, dargento e di bronzo nelle quali era impresso il suo ritratto: il primo autore cita in proposito un passo delle Iscrizioni dellAccademia Colombaria illustrate da Lorenzo Cantini del , mentre il secondo descrive una medaglia colliscrizione in giro Bernardo Pasquini an.

Full text of "Readings on the Paradiso of Dante"

Citt del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana. Gi Londra, mercato antiquario. Essa ci mostra al dritto il profilo del musicista e al rovescio lo stesso effigiato a figura intera, avvolto in una vestaglia e in ciabatte! Questultima immagine conferma limpressione procurata dalla visione del ritratto di Pozzo, quella cio di un uomo amante del proprio lavoro e nemico delle formalit: un carattere anticonformista, diremmo oggi, che doveva risultare piuttosto congeniale al nostro artista.

In conclusione, dai dati raccolti emerge un quadro inedito di intensi rapporti e interscambi tra Bernardo Pasquini, la sua cerchia di allievi e parenti, i suoi protettori e il mondo artistico romano allepoca dei pontificati. La medaglia misura mm 57,5. Pictures non vuole confermarlo. E Schmoes Know, ora, ha fornito nuovi dettagli sul personaggio nel film corale di Zack Snyder in uscita a marzo Quando nel film del vediamo Clark Kent cadere in acqua e venir salvato da alcune balene Vede le balene e poi ce lo ritroviamo a riva che cammina".

Come vi riportavamo lo scorso anno, c'era l'intenzione di portare il famoso meme Grumpy Cat in un film tv. Detto, fatto. Ne seguiranno avventure tragicomiche d'ambientazione natalizia. A dare la voce alla gatta del titolo l'attrice Aubrey Plaza. Trovate la foto qui sotto. Con un cast formato da Steve Carell, Jennifer Garner, Dylan Minnette, Kerris Dorsey, Ed Oxenbould, Megan Mullally, Jennifer Coolidge, Bella Thorne, il film segue la storia di un bambino di 11 anni, che vive il peggior giorno della sua vita: si comincia con una gomma da masticare incastrata nei capelli, passando per una caduta dallo skate ed altre decine di sventure.

The Scribbler: online una nuova clip Arriva online una nuova clip ufficiale del nuovo film titolato The Scribbler, adattamento cinematografico del graphic-novel dallo stesso titolo. Potete trovare comodamente questa nuova clip di The Scribbler dopo il salto. Kiko Mark Manaloto , sedici anni, ha perso il padre italiano in un incidente e vive con la madre filippina Marilou e il suo nuovo compagno Ennio Giuseppe Fiorello , un caporale che sfrutta immigrati clandestini in cantieri edili.

Sente di vivere nel pianeta sbagliato. Ecco la sinossi del romanzo. Sono tremendamente emozionato per il fatto che Deadpool sia stato ufficialmente annunciato! Si tratta di un traguardo davvero importante. I fan impazziranno quando vedranno cosa Tim abbia in serbo per loro. I fan meritano questo splendido dono dai parte dei filmmaker che hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola. Big Hero 6: una nuova clip In attesa di poter godere della versione definitiva di Big Hero 6, pellicola in uscita nel nostro paese il 18 dicembre prossimo, vi proponiamo qui di seguito una nuova clip promozionale che vede protagonista Hiro Hamada: Video Scarecrow: nuovo horror da Mike Scannell La Sony attraverso la Screen Gems ha deciso di puntare su di una nuova pellicola horror ideata dal cineasta Mike Scannell.

Una staffetta, questa, che dunque non dovrebbe allarmare gli appassionati della serie dedicata al longevo agente al servizio della regina britannica. Minipato tai — Aikyacchi Jankushon, Miike ha riscritto le regole del cinema popolare giapponese, dando vita a un universo ricco di emozioni violente e contraddittorie tutte in grado di cogliere, con sguardo critico e preciso, ossessioni e manie del mondo nipponico. The Equalizer - Il Vendicatore: ecco una nuova clip italiana E' disponibile online una nuova clip italiana di The Equalizer - Il Vendicatore, thriller con protagonista Denzel Washington, ispirato ad una serie televisiva degli anni '80, in Italia arrivata con il titolo de Un giustiziere a New York.

Diretto da Antoine Fuqua Training Day;King Arthur , il film racconta la storia di un ex-agente segreto, che ha finto la sua morte per vivere una vita tranquilla. The Equalizer esce il 16 settembre negli Stati Uniti, il 9 ottobre da noi. Gli spettatori sembrano aver apprezzato il film, fornendo un CinemaScore A-. Dopo otto settimane, scende al sesto posto i Guardiani della Galassia con 5. In precedenza Ed Zwick era al timone del film su una sceneggiatura scritta da Carlo Bernard e Doug Miro con Henry Cavill e Benjamin Walker come protagonista ma poi il film non ha ottenuto il via libera e Thomas Tull ha deciso di riportare in sviluppo il progetto.

BBC: Allora! Roger Moore: beh si, Stavano girando qualche scena con un sacco di neve. Un 'passaggio' storico che ora torna di attualita' con l'inizio delle riprese di L'esilio dell'aquila di Stefano Muti, documentario prodotto dalla Revolver di Paolo Spina con il sostegno della Toscana Film Commission, il contributo del consorzio turistico Visit Elba e la collaborazione dei comuni elbani di Portoferraio, Marciana, Marciana Marina e Capoliveri e della soprintendenza di beni architettonici di Pisa.

Un modo per offrire al pubblico la visione dell'Elba e di Portoferraio come erano nel , grazie alla ricostruzione digitale realizzata sulla base di stampe e disegni dell'epoca. Uno sforzo produttivo completato dalla ricostruzione delle otto navi inglesi che lo scortarono fino allo sbarco grazie agli effetti speciali della Reset VFX di Roma. Al suo fianco Paola Gassmann nel ruolo della madre e Chiara Conti come Maria Walewszka, la sua giovane amante polacca. La ragazza ha sempre vissuto negli agi e nella ricchezza che il lavoro paterno le garantivano.

Justine si unisce al loro gruppo, e decide fin da subito , di aiutarli nella loro prossima spedizione. La spedizione consiste nel recarsi nella foresta Amazzonica, dove alcuni alberi stanno per essere abbattuti. Justine ed il suo nuovo gruppo decidono cosi di incatenarsi ai tronchi degli alberi, per cercare di intimidire coloro che devono tagliarli. Tutto sembra andare a buon fine, e durante il viaggio di ritorno i ragazzi sono felici dei loro progressi.

I giovani finiscono proprio tra le braccia di un gruppo di cannibali i quali non vedono di buon occhio i bianchi. Da sempre il noto regista usa scenari di persone che sono lontane da casa per le sue pellicole. Teen movie declinato in melodrammone? Non ci riusciva! La vediamo madre di due bambini ed esploriamo il rapporto che ha con la primogenita Chloe Moretz. Fino al giorno in cui un terribile incidente mette in discussione il futuro di ognuno di loro. E' impossibile essere genitori perfetti, ma ci sono centinaia di modi per essere un bravo genitore.

Crede che questo suo personaggio, all'interno delle sue imperfezioni, sia comunque una brava mamma? Credo che sia un'ottima mamma! Non sono proprio parolacce. Effettivamente io da madre non uso quel linguaggio, ma non lo reputo offensivo. Questa donna va dritta al punto: sono parole forti per una tematica forte. La vera madre di Chloe Moretz ha visitato il set durante le riprese. Credo che i genitori di Chloe abbiano fatto e stiano ancora facendo un lavoro fantastico nel bilanciare il successo della carriera della figlia con la costante protezione della sua infanzia.

Era una punk? Ero un po' una via di mezzo. Non vestivo come una punk ma mi piaceva quella musica. Ovviamente nel film vedete soltanto qualche secondo di quella sequenza, ma inizialmente durava un paio di minuti. Non lo farei mai con mia figlia. Anzi aspetta un attimo: mai dire mai, dato che mia figlia ha soli quattro anni.

Per il resto, sebbene io non riesca immaginarmi a quella finestra, capisco questa madre. Non chiedevo altro! Provenendo dal teatro, ha qualche rituale prima di andare in scena? Grazie a Dio non sono superstiziosa. Lavoro sempre ai rapporti umani prima di andare in scena. Essendo sposata con Alan Ruck, devo chiederle della prima volta che ha visto Una pazza giornata di vacanza. Ricorda ancora quella volta? Quando ho conosciuto Alan di persona, l'ho subito ringraziato per quella performance.

Quello di un ragazzo stanchissimo per aver appena ballato. Lo ricordo ancora il suo viso: tanto sudore, un graffio sulla faccia e una bandana. Era John Travolta in Staying Alive! Il progetto era stato annunciato due anni fa con Justin Marks alla sceneggiatura ma secondo le fonti di THR lo studio aveva messo in secondo piano il film per concentrarsi su quello della Justice League. Secondo alcune fonti la WB ha cominciato la ricerca di un regista per Suicide Squad agli inizi del e la scelta sembra essere caduta su David Ayer Fury.

Questo significa che in tre giorni il film ha raccolto quasi 1. Sono tante le altre nuove proposte in sala, eppure sembra che il pubblico italiano sia soddisfatto delle precedenti uscite del weekend visto i cali ridotti. Segnaliamo al 13esimo posto Resta anche Domani di R. A domani mattina per la classifica completa! I due attori vestiranno i panni di una coppia di personal trainer che, grazie alle azioni di un ricco cliente, finiranno per innamorarsi.

Il film non ha ancora una data di release nelle sale. Non perdetevi questo e altri fantastici ricordi di X-Men: Giorni di un futuro passato. Le trovate dopo il salto. Durante un'intervista, Roger Moore ha dichiarato di aver fatto visita al suo amico, il regista J. Abrams, sul set del film e ha affermato che, quel giorno, stavano girando una sequenza in un pianeta che, dalla descrizione, dovrebbe essere proprio Hoth. Non rimane che attendere conferme o smentite. Abrams e scritto da Lawrence Kasdan e dallo stesso Abrams. Infatti ne ha parlato in una nuova intervista, ricordando la sua partecipazione al panel di Avengers: Age of Ultron, in cui interpreta il villain Ultron.

Dopo sono andato al Comic-Con e poi sono andato immediatamente a girare la seconda stagione di Blacklist. Ma il Comic-Con E' un posto in cui anticipano solamente. Al Comic-Con hai solo un assaggio di quella performance. Sono solo anticipazioni. Alla fine della giornata, non avrai la performance totale.

Trovate tutto il materiale promozionale comodamente in calce alla news. Howe Michael Parks , un avventuriero con straordinarie storie da raccontare e una stramba passione per i trichechi. Oggi il sito spagnolo 20minutos ha riportato altre immagini in cui si ha un ulteriore sguardo sia sul Millennium Falcon sia su alcuni X-Wings. Spero di poter girare un altro film prima. Loro hanno adorato lo script. Nel primo film ho imparato come lavorare con una major e, infatti, il primo script era differente dalla versione montata.

Siamo finiti con tagliare delle cose e alternarne altre. Con i 5. Per diventare quarto, il film ha superato i La Fox ufficializza la produzione di Maze Runner 2 Come da previsione, l'ottimo esordio di Maze Runner - Il Labirinto nel suo weekend d'esordio 81 milioni di cui 32,5 solo negli Usa ha portato la 20th Century Fox a credere nel progetto ed aprire ufficialmente un nuovo franchise. E' di oggi la conferma che la Fox ha scelto il 18 settembre come data per Maze Runner 2, secondo capitolo della saga tratta dai romanzi di James Dashner che oltre a Il Labirinto contengono anche La Fuga e La Rivelazione.

Al momento nessuna conferma sul ritorno del regista Wes Ball per il sequel, ma chiaramente siamo solo ai primi passi. Il cineromanzo Maze Runner - Il Labirinto domina il Boxoffice Usa con 32,5 milioni E' partito subito forte il cineromanzo della 20th Century Fox dal titolo Maze Runner - Il Labirinto che, oltre a portarsi a casa il primo posto del Boxoffice Usa, ha anche azzerato solo nel Nord America il costo di produzione in un solo weekend.

Al terzo posto esordisce This is Where I Leave You, la commedia con Jason Bateman incassa solo 11,8 milioni e si dimostra un vero e proprio flop. Nel resto della classifica si registrano i 10 milioni di No Good Deed totale 40 milioni ed il raggiungimento dei milioni totali di Guardiani della Galassia. Gli improvvisati ladri riescono ad uscire dal negozio con una borsa contenente fedi nuziali e fermano un taxi per scappare.

Ma dove? Verso il Marocco, forse? Non sarebbe facile passare la frontiera con un taxi. I nostri decidono quindi di dirigersi verso la Francia, ed entrano nelle impenetrabili foreste dei Paesi Baschi, patria della stregoneria, in cui si annidano gruppi di fattucchiere. I malcapitati incontrano un gruppo di donne folli che si nutrono di carne umana. Con un cast di prestigio che vede spiccare Carmen Maura nel ruolo della madre Terra, la commedia ha sbancato i botteghini spagnoli debuttando al primo posto con oltre Di seguito potete vedere il trailer internazionale del film.

Fegley ha partecipato recentemente al film Fort Bliss, uscito in questi giorni in distribuzione limitata negli USA. In seguito a questa rivelazione di notizie, Snowden ha lasciato gli Stati Uniti e si trova attualmente in Russia. Prodotto da Stone insieme a Moritz Borman, le riprese del film dovrebbero iniziare a dicembre a Monaco. Sul fronte italiano, ad oggi, i possibili candidati del nostro paese per gli Oscar sono invece questi.

Sotto il trailer: Mommy : Bande-annonce officielle Tartarughe Ninja: weekend da 1. Si parla di 1. Si parla di altri mila euro raccolti, con una media di euro seconda della top-ten , per un totale aggiornato che sfiora i 2 milioni di euro. Per fare un confronto, lo scorso anno Come ti Spaccio la Famiglia tenuta simile era a quota 2. Non hanno invece brillato le altre nuove uscite del weekend, tutte con medie al di sotto dei 2mila euro per copia.

Cutler, commuovente pellicola con protagonista Chloe Grace Moretz, giovane star del cinema vista recentemente in Kick Ass 2 e Lo Sguardo di Satana — Carrie: mila euro raccolti dalla commuovente pellicola con soli 70 cinema a disposizione. La divisione nazionale della Warner Bros. Video Batman v Superman — La Batmobile sul set in un video di ben 13 minuti! Il film indaga sui vari rapporti intercorsi tra stato e mafia durante questi anni, dalle presunti concessioni dello stato italiano per far cessare alcune stragi fino ai legami mai troppo chiari con la chiesa.

Potete vedere i tre spot qua sotto. Vi ricordiamo inoltre che presto saranno online le nostre esclusive interviste ai registi Anthony Stacchi e Graham Annable e al protagonista del film Isaac Hempstead Wright. Boxtrolls - Le Scatole Magiche: Featurette "La Natura della Creazione" sottotitoli in italiano The Avengers 2, James Spader svela le dimensioni del suo Ultron Entrare nel mondo dei cinecomic fa sempre un certo effetto a tutti, registi e attori.

Il primo capitolo ha segnato una svolta per il genere, andando oltre il miliardo di dollari nel mondo. Non esattamente, quindi, un fenomeno passeggero. Questo film unico racconta la storia di un gruppo di ragazzi della classe operaia di Londra che ha creato un impero musicale globale, ma ad un prezzo che nessuno di loro avrebbe mai potuto immaginare.

E il dolore che la sua fine comporta. Prima mondiale. Siamo stati cinque ragazzi che avevano conquistato il mondo, abbiamo vissuto un'epoca fantastica. Arriva infatti sul grande schermo, solo per 2 giorni, il 21 e il 22 ottobre elenco delle sale a breve disponibile su www. Un giorno le si presenta Carole Emmanuelle Devos , moglie complessata che vive all'ombra del marito, Sam, uno chef di fama Roschdy Zem.

Nella pellicola il cacciatore di streghe interpretato da Diesel deve allearsi per forza con una strega per debellare una minaccia di proporzioni gigantesche. Harper e Melisa Wallack e non ha ancora una data di uscita. Per esempio, il principe di Rapunzel era chiamato Flynn Rider mentre la matrigna ed il principe di Cenerentola ribattezzati, rispettivamente, Lady Tremaine e Principe Azzurro. Il libro narra l'amicizia tra Q e la sua strana vicina di casa Margo, la quale scompare nel nulla improvvisamente portando il primo ad iniziare una serie di ricerche che potrebbero o meno portare al ritrovamento dell'amica scomparsa.

Scott Neustadter e Michael H. Anche se il personaggio di Idris Elba muore alla fine del primo Pacific Rim, in molti hanno speculato su un suo possibile ritorno, non solo 'fisico' ma anche attraverso del flash-back. Ed ora Elba ha risposto alla domanda. Medesima cosa per Prometheus 2: "Potrei tornare se si trattasse di un prequel ma un sequel? Sarebbe impossibile, a meno che non tornassi come un alieno. Lost Visions. Importanti anche le collaborazioni con il mondo della moda, in particolare quella con lo stilista Christian Louboutin, con il quale ha creato nel la mostra Fetish.

La serie Women and Machines presenta invece la figura femminile nel suo potere evocativo, valorizzata nel suo elemento creatore e vista nel suo versante ammaliante. A novembre si era diffusa una voce secondo la quale Victor Salva era quasi pronto a girare Recentemente, l'attore Justin Long ha dichiarato che i finanziamenti sono ancora bloccati e che nello script ufficiale lui compare in un flashback, mentre Gina Philips veste i panni della protagonista.

I fan del Creeper continuino a tenere le dita incrociate Speriamo che questa sia la volta buona. Notizie non confermate segnalano il ritorno sullo schermo di Ray Wise e di Jonathan Breck nel ruolo della creatura. Un giovane di umili origini si innamora della bella moglie del suo ricco benefattore: un amore impossibile, un amore inconfessabile ma sincero e profondo. Poi il distacco, la guerra, la lontananza. E infine il ritorno, dopo un silenzio di anni. Diretto da Roger Spottiswoode. La storia di un bambino che aiutato da un inuit mezzo indiano e mezzo canadese cerca di riportare il cucciolo di un orso polare dalla madre, tra pericoli e tempeste di ghiaccio.

Molti sono quelli che lo amano, non pochi quelli che lo odiano. All'alba del 2 novembre il corpo di Pasolini viene ritrovato senza vita all'idroscalo di Ostia. Posh: il nostro incontro con Max Irons! Cosa pensi del tuo personaggio Miles Richards? Io non giudico mai da attore i miei personaggi. Lui vorrebbe partecipare al circolo ristretto e a un certo punto sceglie di farlo.

Assolutamente no. In Inghilterra chi li frequenta? La classe politica li conosce molto bene. I politici mantengono nei confronti di questi club un atteggiamento molto astuto. Lo sai e non lo sai se vi hanno mai fatto parte attivamente. A me piacerebbe sapere cosa facevano i nostri politici quando frequentavano questi club da ragazzini.

Mi sarei distratto e non sarebbe stato sano. Ma spero che non venga alla prima del film… altrimenti sarebbe un incubo. Tu che scuole hai fatto? Ho studiato in scuole private ma i miei genitori non mi hanno mai fatto sentire un privilegiato per questo. Di questo bagno di folla romano che ne dici? Il fatto che PoshCastInItaly sia diventato un trending topic?

Io non so cosa sia un trending topic!

JESUS CHRIST SUPERSTAR - COMPLETE - JCS full version HD live 2016 - Salerno Italy

Non seguo twitter. Presumo sia una cosa positiva. Ieri sono quasi svenuto quando ho visto la folla che ci attendeva a San Giovanni. Tu vivi di eccessi? Non vivo di eccessi. Decisamente no. Quando hai cominciato a recitare i tuoi genitori come hanno reagito? E poi mi hanno avvertito a non pensare che fosse una cosa facile. Ma mi hanno anche detto che quando una giornata in questo lavoro va bene… ti senti veramente al settimo cielo. Non mi piacciono questi trucchetti cinematografici. Come ti poni nei confronti del classismo? Le classi sono ancora molto presenti in Inghilterra. Alcuni odiano questo concetto, altri lo capiscono, altri lo promuovono.

Mi auguro che in futuro qualcuno possa cambiare questo status quo anche se ho paura che sia troppo tardi. Lo trovo intollerabile. Le tue passioni quali sono? Mi piace il rock e la musica classica. Ultimamente leggo molto il teatro di Harold Pinter. Se hai visto La grande bellezza di Paolo Sorrentino, ci dici che ne pensi? Leggermente autoindulgente. Vulture — David Edelstein: [Affleck] ha il film sulle spalle. Ci sono momenti nel film che vi faranno cadere la mascella dallo schock e dal terrore. Gandolfini interpreta suo cugino, e la storia comincia quando il personaggio di Hardy salva un cucciolo di pit bull solo per diventare poi il bersaglio del vecchio proprietario del cane, in pazzo mentalmente instabile.

Quando a 14 anni, ho cominciato ad essere sessualizzata da certi elementi dei media. Le donne si rifiutano di identificarsi come femministe. A quanto pare, [io] sono tra le schiere di donne le cui parole sono percepite come troppo forti, troppo aggressive, isolanti e anti-uomini, persino non attraenti. Mi sono chiesta la stessa cosa. Oggi, invece, gli ammiratori del Finnick Odair del secondo Hunger Games, del Romeo di Romeo and Juliet di Carlo Carlei e del figlio di Jeremy Irons si sono asserragliati fuori da un lussuoso albergo non lontano dalla stazione per sorprendere i loro beniamini dopo la presentazione stampa di Posh, il film di Lone Scherfig di cui sono protagonisti.

Noi di comingsoon. Stephen Fry, Paul Kaye e Joss Stone, provenienti dalla serie Il trono di spade, hanno annunciato il loro coinvolgimento nel cast di Tomorrow, prima avventura del regista newyorkese nel cinema inglese. Ed anche le sorprese e le rivelazioni sono collocate perfettamente sfruttando tutto il loro potenziale. Siamo stati alla Coin per un evento che ha coinvolto 3.

Molti club come quelli sportivi sono mostrati spesso in maniera positiva, e poi non tutti i ricchi sono negativi, certo. Parliamo di natura umana.. Non puoi farci nulla se nasci in una classe agiata, ma puoi evitare di essere arrogante e presuntuoso. Tom Hiddleston ha ufficialmente firmato per interpretare il ruolo principale in Skull Island, il nuovo film di Legendary Pictures che premette di portare sul grande schermo le origini del luogo di nascita di King Kong.

Sulla base delle storie della mitologia norrena, l'evento racconta nientemeno di una battaglia apocalittica profetizzata e conosciuta anche come il Crepuscolo degli Dei, che conduce alla decimazione totale e completa di Asgard. Questo sarebbe un momento molto triste per i fan di Hiddleston, ma sarebbe anche un momento di grande emozione per la serie, che potrebbe avere conseguenze che si estendono su tutto il Marvel Cinematic Universe. Questo certamente ha prodotto risultati interessanti, ma tuttavia ha limitato la crescita di Thor come personaggio individuale.

La pellicola, come suggerisce il nome, ha come protagonista il cane Pongo, che da quando ha vinto alla lotteria ha scelto una vita di lusso e capricci. Oggi, arriva la conferma ufficiale: Deadline riporta infatti la notizia che Singer ha firmato ufficialmente con la FOX un contratto per dirigere il nuovo cinecomic sui mutanti Marvel. Da settimana scorsa, infatti, Warner Bros. Simmons e Adam Sandler. Qui potete ammirare le nuove immagini ufficiali tratte dalla pellicola e anche alcune foto che mostrano tutti i protagonisti della pellicola e il Jason Reitman mentre dirige gli attori sul set.

Potete vederlo di seguito. Se vedremo mai Kitty Pride o Bishop in uno dei prossimi film della saga? Sarebbe molto difficile da fare. Il 26 ottobre era stato chiesto agli italiani di realizzare un breve filmato sul nostro paese. Alla fine sono stati selezionati circa video. Bryan Cranston al fianco di Matt Damon in The Great Wall Deadline riporta la notizia che Bryan Cranston, star della serie tv Breaking Bad, visto abbastanza di recente al cinema in Godzilla, starebbe valutando la proposta di recitare nel film The Great Wall, progetto in sviluppo da un certo numero di anni.

Lansdale, The Ticket. Insieme cercheranno la ragazza nella terra di nessuno chiamata The Big Ticket, dove regnano sangue e caos. Questo tipo di film originali sono il genere di film che la Hollywood Gang vuole produrre. Confusi e felici ci dimostra che anche gli psicanalisti possono cadere in depressione! Lo sa bene Marcello Claudio Bisio , psicanalista cialtrone e cinico, che un giorno decide di chiudersi in casa e mollare tutto.

Al centro del plot troviamo un team di eccentrici operai delle linee elettriche che svolgono il pericoloso compito di sistemare i cavi dell'alta tensione mentre lottano per conquistare le donne che amano. Dafoe interpreta il celebre regista italiano ucciso il 2 novembre del a Roma, dopo essere stato un simbolo della lotta tra arte e potere, in un periodo storico difficile e pieno di pregiudizi.

Il film racconta in particolare le sue ultime ore di vita, passate con la madre, con gli amici e con la sua macchina da scrivere, prima di avventurarsi nella notte a bordo della sua Alfa Romeo. Ho amato la sua inquietudine. La sua irrequietezza. Non era mai pacato, mai quieto, mai fermo. Lo agitava sempre questo desiderio di tornare alle cose semplici e sacre e belle. Non ha mai fatto un passo indietro. Sempre avanti.

Era magnetico, faceva quell'effetto che fa il sole tra la polvere. Per la sceneggiatura di Derek Kolstad, questo film ha le carte in regola per essere un coinvolgente action movie, ma ancora non si conosce la data di uscita italiana. Insieme a lui, Willem Dafoe, Robin Wright, Daniel Bruhl e Rachel McAdams sono i protagonisti della storia del boxer Melik Oktay e sua madre, entrambi residenti turchi musulmani di Amburgo, che, incontrando una persona per strada di nome Issa, innescano una serie di eventi che coinvolgono le agenzie di servizi segreti di vari paesi.

Weiland ripone la sua fiducia in Carter diventando un informatore, per evitare di passare il resto della sua vita in prigione e perdere per sempre la sua famiglia. Ed ecco arrivare il primo rumor, lanciato dal sito Badass Digest, e che vi riportiamo dopo il salto. Secondo il sito, nella sceneggiatura sarebbero compresi i camei di Leonard Nimoy e William Shatner. E' un progetto interessante, una vera e propria sfida.

Noi speriamo e crediamo di avere tra le mani qualcosa di veramente unico". Quando due ragazzi che smistano rifiuti trovano un portafoglio in mezzo ai detriti giornalieri della loro discarica locale, fanno presto ad immaginare che le loro vite cambieranno per sempre. Ma una coppia di missionari americani che lavorano nella loro favela - il disilluso Padre Julliard Martin Sheen e la sua giovane assistente Olivia Rooney Mara — potrebbero indirizzarli sulla strada giusta. Potrebbe non esserci alcun annuncio a riguardo per molto tempo.

Non rimane che attendere, dunque, l'uscita prevista per febbraio E' un evento storico. Pictures a marzo Soderbergh ha quindi deciso di spendere parte del tempo extra per un progetto molto particolare Soderbergh lo scrive nel suo blog per spiegare il motivo dietro questo esperimento. Dopo aver vinto una colossale fortuna alla lotteria, il simpatico cane Pongo vive una vita lussuosa, concedendosi ogni tipo di divertimento. Un giorno Pongo riceve la proposta di un ricco uomo d'affari senza scrupoli, Montalban, che vuole utilizzare l'immagine del cane per produrre una serie di giocattoli e gadget.

Pongo e Alberto non acconsentono, ma Montalban non accetta rifiuti e decide quindi di rapire il cane milionario con l'aiuto di due scagnozzi da strapazzo. Tra i membri del cast spicca un pezzo grosso della Hollywood che conta, si tratta infatti del mitico Dolph Lundgren, "odiato cinematograficamente" in Rocky IV e successivamente divenuto un Mercenario grazie al franchise ideato dall'amico Sylvester Stallone. Qui di seguito potrete dare un'occhiata alla sinossi ufficiale, in esclusiva per Ellenpageitalia : 27 aprile , durante il suo tentativo di fuga verso la Svizzera, Benito Mussolini viene fatto prigioniero dei partigiani.

Italia, oggi. Il Salento. Alla serata partecipa anche Mary, con la figlia Diana e suo marito John, appartenente alle forze speciali britanniche. Un giorno, una vita. Diretto da Edoardo De Angelis Perez. Poteva essere un grande uomo di legge, ma la paura lo ha fregato. Incalzato dagli eventi, nello strenuo tentativo di difendere la vita di sua figlia, infrange ogni regola. E ogni legge. La Eagle Pictures ha annunciato la notizia diffondendo il poster italiano del film e la nuova sinossi che vi proponiamo a seguire.

Un progetto rivoluzionario quanto ambizioso. Un altro successo per il film e per MAD, la factory che ha lavorato alla realizzazione del cartone animato e che ha ricevuto quest'anno il Pulcinella Award come miglior studio di animazione italiano. E con il film d'esordio, "follemente ambizioso e follemente sincero", di un giovanissimo e cinefilissimo autore, la Cineteca di Bologna inaugura la nuova stagione del suo progetto distributivo Il Cinema Ritrovato.

Al cinema, per portare in sala i classici restaurati, sostenuto quest'anno dal main sponsor Gruppo Unipol. Antoine cambia il modo in cui il cinema guarda il mondo: sguardo infantile, struggente, dalla finestrella del cellulare che lo porta al riformatorio, sguardo di colpo adulto davanti al mare che blocca la sua corsa. Ragazzi al potere di Vitrac. Ragazzi terribili di Melville-Cocteau. Il regista, sceneggiatore, attore, autore teatrale e radiofonico milanese porta sul grande schermo una commedia corale sulle storie, i sentimenti e gli equivoci che coinvolgono gli inquilini di un condominio nella notte di Capodanno.

Ficarra e Picone - ancora una volta autori della sceneggiatura, registi e interpreti principali - ambientano la loro nuova commedia in Sicilia raccontando le spassose vicende di due disoccupati che, tornati nel loro paese d'origine, immaginano un'originale soluzione per uscire dalla crisi. Ora arriva la sentenza della magistratura torinese che riconosce come illegittimi i licenziamenti dei lavoratori Rear, la multiservizi presieduta dal Presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Mario Laus Pd.

Dopo aver approfondito tutta la vertenza, Loach era sceso in campo al loro fianco, chiedendo alla dirigenza del Festival e del Museo Nazionale del Cinema ente pubblico che aveva dato in appalto alla Rear la gestione di diversi servizi , di sanare quella situazione. Il cinema italiano, pronto a mettersi in mostra per qualsiasi battaglia ideologica, questa volta di fronte ad un fatto concreto, forse per non contraddire il potente Barbera, Direttore del Festival di Venezia, ha registrato un silenzio assordante.

The Crossing racconta la storia della nave Taiping, affondata con un incidente nel che ha portato alla morte oltre passeggeri e membri dell'equipaggio. Default: pubblicato in rete il primo poster Il famoso sito ComingSoon. Nella pellicola, un gruppo di giornalisti viene preso in ostaggio a bordo di un jet noleggiato al largo delle Seychelles da parte di alcuni pirati somali i quali hanno un solo obiettivo: essere intervistati dal giornalista Frank Saltzman.

Williams che, in una nuova intervista, ha fatto sapere di essere pronto ad interpretare Pantera Nera nel film annunciato ma che non ha ancora una data di uscita dei Marvel Studios: "non mi hanno ancora proposto una parte in quel film. Io sono cresciuto con il personaggio di Pantera Nera, sono eccitato da questo progetto.

Ma, con sua grande sorpresa e disagio, Sophie si esibisce in diversi esercizi di lettura della mente che sfuggono a qualunque comprensione razionale e che lasciano Stanley sbigottito. Dopo qualche tempo, Stanley confessa alla sua adorata zia Vanessa Eileen Atkins di aver iniziato a chiedersi se i poteri di Sophie siano reali davvero. Clay Haskett Connick, Jr. Potete trovare il trailer comodamente in calce alla notizia.

Seagle e Duncan Rouleau nel Secondo un piccolo rumour proveniente dal The Playlist pare che in questi giorni il regista italo-americano in tal senso abbia avuto un colloquio molto segreto con Viggo Mortensen. Secondo la fonte pare che i due si siano intrattenuti nel Greenwich Hotel di New York proprio per discutere di un ruolo in The Hateful Eight, un ruolo che, sempre secondo la fonte non confermata, sarebbe riferito ad un malvagio leader di una banda di criminali.

Nessuna informazione sulla possibile distribuzione internazionale, quindi non resta che apprezzare il trailer ed attendere ulteriori info Eli Roth Presents The Stranger. Diretto da Paolo Ruffini Giuseppe e Antonio sono due personaggi agli antipodi. Giuseppe 33 anni mette il senso del dovere prima di tutto, il che per un impiegato all'Agenzia delle Entrate, significa essere un acerrimo nemico per parecchie persone.

Ad aggravare ulteriormente la situazione, nell'occasione del controllo fiscale Giuseppe gli ha pure messo incinta la figlia. Se Giuseppe non da mai del tu a persone appena conosciute, Antonio non fa altro che affibbiargli dei nomignoli. I due si incontrano in ospedale davanti alle culle dei neonati In Europa il mondo cambia, scoppiano le rivoluzioni e Giacomo cerca disperatamente contatti con l'esterno.

A 24 anni lascia finalmente Recanati. Ecco due video che ci portano a scoprire il mondo del nuovo gioiello animato targato Laika Studios. Steve Guttenberg da Scuola di Polizia ai ragni spara-lava di Lavantula! Sta benissimo ovviamente come non potrebbe colui che presta il volto al sirenetto Finnick Odair di Hunger Games? Un campo da gioco libero per una scena del genere, non aspettavamo altro! Pensi che nei veri club a cui il film si ispira si arrivi a questi livelli di violenza?

Accade anche nei club, ma anche nelle bande di teenager delle classi sociali meno abbienti. Se fossero stati 10 ragazzi di zone degradate di Londra, a compiere un gesto simile a quello dei protagonisti del film, sarebbero stati subito arrestati e condannati per tentato omicidio. Come mai vieni scelto sempre per questi ruoli? Mi piaceva la sfida di interpretare un personaggio brutto, cattivo dentro. Mi piace ridere e mi piace piangere e in ScrivimiAncora interpreto un ragazzo molto dolce e romantico.

Il film esce fra poche settimane, forse le persone mi odieranno questo mese con tutti questi film in uscita al cinema , spero tornino ad amarmi il mese prossimo! Torna nella capitale a 22 anni, con un curriculum in cui annovera anche nomi di registi come Darren Aronofsky e i fratelli Wachowski. Durante le riprese si sentiva sporco, ma ha imparato a non giudicare il suo personaggio. Abbiamo avuto un ottimo riscontro al Festival Internazionale del film di Roma, credo che gli italiani siano passionali in qualsiasi cosa facciano! Che si tratti di cinema, cultura, cibo, tutto, e amo tutto di voi!

Le loro menti sono a dir poco brillanti! Potendo fare un paragone in Noah avevamo un film di proporzioni enormi, nel vero senso della parola non solo per il budget, circa milioni di dollari, ma anche per le proporzioni del set. In Posh interpreti Harry Villiers quanto ti somiglia questo personaggio e in cosa invece te ne differenzi? Ci ha fatto in un certo senso innamorare dei nostri personaggi per poterli esprimere al meglio. Li ho visto un ragazzo di appena diciotto anni, presidente di un club tutto vestito elegante e in tiro. Tra le rovine del Partenone, Rydal resta affascinato dalla bellezza di Colette e impressionato dalla ricchezza e raffinatezza del marito.

Ad essere onesto mi sono divertito moltissimo a realizzare il primo film. Prodotto da Bryan Singer, il film ha come protagonista Mia Medina Michelle Ang , che ha finalmente trovato il soggetto perfetto per la sua tesi di laurea sull'Alzheimer. Tuttavia, col passare dei giorni succederanno delle cose strane intorno a Deborah che non coincidono con la malattia che ha. Goodnight Mommy: ecco il trailer del thriller presentato a Venezia Dopo la presentazione in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia, sta per essere lanciato sul mercato Goodnight Mommy, thriller diretto da Severin Fiala e Veronika Franz, autori anche della sceneggiatura.

Due gemelli di 10 anni stanno aspettando il ritorno a casa della loro madre dopo un intervento chirurgico. Ecco le parole di Vin Diesel che ha accompagnato con due immagini. Io sto bene in compagnia! Dunque nessuno spin-off su Occhio di Falco ma una parte consistente in Cap 3? La parole di Renner sembrano portare in questa direzione. Ecco una clip dal film in cui un ignaro fan, interpretato da Wood, riceve istruzioni per entrare nel telefono della sua attrice preferita, la Grey appunto.

Ecco cosa ci ha raccontato: In una precedente intervista hai dichiarato che ti piacciono i sottomarini e gli aeri veloci. Poi i sottomarini sono molto noiosi. Adoro la loro meccanica, da quel punto di vista credo che siano fantastici! Quali sono i punti di contatto con il tuo personaggio? Da un certo punto di vista devi simpatizzare col personaggio che interpreti.


  • On The Head Of A Pin (The Angel Trilogy Book 1).
  • Percorsi di formazione per presbiteri e ministranti.
  • Related titles;
  • The Sacred Flesh.

Come scegli i tuoi progetti? Hai frequentato anche tu una scuola privata, hai mai avuto modo di osservare comportamenti simili a quelli del film? Come spettatore che tipo di film ti piace vedere? E un film del che ti ha particolarmente colpito? Siete in Italia grazie alla richiesta dei fan su Twitter ma tu non hai account sui social network, come mai? Voglio tenere la mia vita privata molto privata! Il regista Daniele Gaglianone conquista invece il premio del pubblico trevigiano per il film La mia classe. Sono extracomunitari che vogliono imparare l'italiano, per avere il permesso di soggiorno, per integrarsi, per vivere in Italia.

Arrivano da diversi luoghi del mondo e ciascuno porta in classe il proprio mondo. Del film diretto da Matt Reeves con protagonisti Gary Oldman e Andy Serkis siamo ora in grado di offrirvi alcuni concept art che trovate comodamente in calce a questa notizia. Andy Serkis ritorna nel ruolo di Cesare. Sta girando il film fisicamente, costruendo numerosi set con centinaia di Stormtrooper, comparse e navicelle.

Sono tutti reali, veri. All the old Knifes: Il regista Neil Burger guarda al thriller dello scrittore Olen Steinhaue Neil Burger, il regista di The Illusionist - L'illusionista, Limitless e Divergent, ha messo gli occhi sul romanzo dalle tinte drammatiche All the old Knifes, scritto da Olen Steinhauer e in uscita entro il Steinhauer sta fornendo la sceneggiatura adatta per conto di Chockstone Pictures.

E' un onta che tormenta la sezione viennese da sempre. Henry ha accettato l'invito a cena per chiudere finalmente il libro su quel capitolo squallido della loro storia. Le riprese inizieranno questo 29 settembre e dureranno sei settimane. La storia raccontata in Life on the line vede un gruppo di uomini eccentrici che fanno del pericolo il loro mestiere, nonostante lavorano come semplici addetti al collegamento di cavi dell'alta tensione alla rete elettrica.

A causa di questo lavoro faticano ad avere una realazione normale con le donne che amano, fino a quando una imponente tempesta minaccia le loro vite. Inquietanti presenze nel nuovo terrificante trailer di Ouija Universal Pictures in tarda serata ha presentato il nuovo trailer di Ouija, l'horror diretto da Stiles White dedicato alla mitica tavoletta Ouija usata nelle sedute spiritiche per comunicare con gli spiriti. Nelle immagini del nuovo trailer di Ouija si possono apprezzare inedite scene davvero terrificanti con i giovani protagonisti che, invece di comunicare con l'amica morta qualche giorno prima, si imbattono con alcune oscure presenze.

E' una storia di quelle che turbano, ambientata in un college esclusivo. Tratta dall'omonima opera teatrale di Laura Wade, che ha curato anche la sceneggiatura, ecco, in breve, la storia che racconta Posh. I giovani aspirano a un tenore di vita elevato e vogliono lasciare un segno indelebile all'interno del club. Ma una sera, complice l'alcol, un evento tragico rischia di rovinare le loro reputazioni e le loro aspirazioni.

Si apre per loro la proverbiale sliding door: i giovani hanno due scelte, o rimanere in silenzio senza compromettere il loro futuro o accusare il club degli avvenimenti rischiando di essere estromessi dal circolo per sempre. I ragazzi pensano di poter lasciare un marchio sulla scia delle figure leggendarie che ne hanno fatto parte, ma un grave incidente rovina la loro reputazione. Due le strade possibili: accusare il club per discolparsi, rischiando di essere estromessi per sempre dal giro di chi conta o barattare il proprio silenzio in cambio di un brillante futuro. In un piccolo villaggio del Texas, Joe Ransom cerca di lasciarsi alle spalle un passato oscuro.

Beppe Fiorello parla del film. Con l'aiuto del Dr. Cameron McCarthy Morgan Freeman , che ha creato una coda prostetica unica per il delfino ferito, sono riusciti a salvargli la vita. Nessuno mi ha contattato. Quando nel J. Nel reboot era previsto inizialmente anche un cameo di William Shatner nei panni del Capitano Kirk foto sopra , ma poi la parte venne tagliata. Almeno per ora. Il film segna il debutto alla regia dello sceneggiatore di lunga data Roberto Orci.

vlchgkd.tk Ebooks and Manuals

Lo conferma anche AlbertaRatings, il sito dove vengono pubblicate le decisioni della censura dello stato del Canada e assegna un visto ad ogni trailer in arrivo, e spesso nostra fonte di informazioni riguardo ai materiali in arrivo. Alla regia del film Burr Steers.

Alla sceneggiatura David O. Uno spot italiano di Maze Runner — Il Labirinto Un nuovo spot in italiano di Maze Runner — Il Labirinto, adattamento cinematografico del romanzo di James Dashner incentrato su un gruppo di giovani ragazzi che ogni giorno partecipa a una rituale corsa in un labirinto. Una grande partecipazione popolare da parte degli italiani, che supera di gran lunga quella registrata dalla precedente edizione britannica.

Un lavoro reso possibile anche grazie alle forze messe in campo da tutta la Rai, in una operazione sinergica con pochi precedenti. Leo ha lo stravagante, stupefacente Whippet Hotel. Ma i misteri si infittiscono quando una serie di criptiche scatole gli verranno consegnate, portandolo a scoprire piani nascosti, puzzle inimmaginabili e inaspettate alleanze. E finalmente il 18 e il 19 novembre Ghostbusters torna al cinema in versione restaurata edigitalizzata 4K per una due giorni di brividi e risate elenco delle sale a breve disponibile su www.

Ve le mostriamo: scene tagliate : The raid clip 01 The raid clip 02 The raid clip 03 The raid clip 04 The raid clip 05 Il giovane favoloso il primo poster del film su Leopardi con Elio Germano Raccontare Giacomo Leopardi. Dopo tutti i film che ho fatto, che cosa staranno facendo loro adesso? Si potrebbe mostrarne una piccola parte in TV ogni tre anni?

Non si sarebbero potuti fasciare la testa questa volta. Se vuoi raccontare una storia, allora sali a bordo! BM: E avevi un Piano B nel caso qualcuno degli attori avesse smesso di recitare? Quei pensieri attraversano vagamente la tua mente ma tu non ci vai veramente. Avevamo una grande fede nel progetto. Penso che tutti credevano nella missione del film. Ne stavamo parlando. Ma eravamo ben consapevoli della sua fine. Sembrerebbe ovvia. Best Movie: Come avete costruito il film? BM : Quando hai incontrato per la prima volta Pasolini nella tua carriera?

Un film che mi ha molto colpito per il mix di sospetto e devozione. In generale sono sempre stato molto attratto dalle sue opere, anche se molte sono difficili da approcciare. BM : Tornando a Pasolini, pensi che la sua arte e il suo messaggio siano attuali anche oggi?

BM : Come pensi possa essere percepito il tuo Pasolini da un giovane che non ne ha mai sentito parlare? BM : Non pensi che nel film la sua dimensione privata oscuri quella pubblica? Le due cose non si possono scindere. Certo, ne fa parte. Venezia Joshua Oppenheimer resta in Indonesia e sforna un altro capolavoro Il suo nome potrebbe non dire molto di primo impatto, ma basta citare The Act of Killing, il suo film-documentario diventato un caso nel , per inquadrare il valore di questo cineasta e della sua arte.

In particolare di Adi e della sua famiglia, a cui il Comando Aksi ha strappato e brutalmente ucciso un fratello e un figlio. Sono stati proprio loro, in particolare Adi, a chiedermi di non rinunciare al progetto, ma di portarlo avanti andando a intervistare gli assassini. BM : Come sei rimasto neutrale di fronte alle confessioni dei protagonisti? Come quello di doppiatore del protagonista di Boxtrolls — Le scatole magiche. BM: Che genere di film guardi? BM : Sei mai stato ossessionato da qualche mostro del cinema?

Progetti a cui si dedica con passione e studio. Best Movie: Vuoi dedicare al Ministero, che ha negato i finanziamenti al film, i lunghi applausi che hanno accolto la proiezione? Al contrario, sono rimasti piuttosto impressionati. BM: Ti ha colpito il fatto che non ci sono donne in questa storia? BM : Pensi che il tuo film possa essere anche un antidoto al qualunquismo?

Sono convinta che una conoscenza specifica porti a una diffidenza specifica. BM : Hai definito il tuo film inattaccabile dal punto di vista legale. BM : Dopo quella di Berlusconi, pensi di poter indossare un giorno la maschera di Renzi? Best Movie : Visto il grande successo che stanno assumendo le serie tv in Italia, anche grazie al recente successo di Gomorra, da youtuber cosa ne pensi del boom di webserie che stanno nascendo per essere pubblicate proprio su Youtube? Tutti lo guardano e cercano di scovare talenti da li. E in molti vengono presi… hanno preso anche me! Pensi che sia lo strumento adatto a veicolare la fiction?

In moltissimi si riverseranno su questo nuovo canale. Sono contento di averci pensato sette anni fa! BM : Cosa ci racconti di Tutto molto bello e del personaggio che interpreti? Incontro Giuseppe Paolo Ruffini, ndr durante la notte della finale dei mondiali; i nostri personaggi si conoscono in ospedale, dove le rispettive compagne stanno per avere un figlio.

Hanno la malaugurata idea di andare a mangiare una pizza. BM: Domanda secca, fra cinema e Youtube cosa scegli? Ora su internet non si guadagna ancora. In alcuni periodi sono arrivato a fare anche 10 milioni di visualizzazioni, e se facessi quello share in tv sarei milionario, e non lo sono, purtroppo! Best Movie : Fratelli unici ha una pagina dedicata su Facebook e Instagram, e da mesi avete reso pubbliche delle divertenti pillole dal set.

Ci hai messo lo zampino tu? E anzi, mi lamento quando questo non succede. Qui apriamo un capitolo spinosissimo sospiri e risate. BM : Con te ha sfondato un portone aperto. Una volta indossate calze e tacchi, vuoi non fare una pillolina? Continua a fare la vita da universitario, pur avendo 35 anni. BM : In un certo senso Francesco ha anche il compito di rieducarlo. Di fatto torna a essere un bambino di cinque anni nel corpo di un 40enne. E quindi Francesco ritrova un Pietro che non vedeva da quando erano bambini.

BM: Francesco cosa risponde? BM : E Luca cosa risponde? Man mano che cresco — ormai sono 10 anni che sto con mia moglie — mi rendo conto che ogni singola decisione, ogni strada viene intrapresa in due e rappresenta un progetto, che si costruisce insieme. Inizi a immaginare come sarai o come vuoi essere e la prospettiva si allunga ogni volta. Speriamo di vincere facile! BM : Facciamo un gioco, come nelle pillole dal set: descrivimi Fratelli unici in cinque parole. I tuoi genitori non ti hanno mandato agli scout da piccolo? Anche qui mi piace vincere facile! BM : Qualche mese fa, in seguito a una puntata di Amici di Maria De Filippi, il rapper Fedez ti ha lanciato una provocazione su Twitter a cui tu non hai mai risposto.

Lo vuoi fare ora? Era una battuta carina e non avrebbe avuto senso replicare. Comunque per fortuna a me capita poco, ma quando mi succede di ricevere insulti o offese, blocco subito le persone. BM: Piccolo test per verificare se sei anche un bravo marito. Come te la cavi in cucina? Devo ammettere che me la cavo bene e non ho problemi a mettere in tavola una cena da tre portate per otto persone. BM : Quanto sei bravo a fare le pulizie di casa? Ho vissuto per anni da solo in giro per il mondo e sono completamente autosufficiente.

BM : Quanto sei paziente quando accompagni tua moglie a fare shopping? Non vuol dire stare quattro ore in piedi a guardare vetrine o provare vestiti! BM : Anche tu hai dato il tuo contributo nella creazione degli abiti? BM : Non ci rimane che descrivere Fratelli unici in cinque parole. Ci hai pensato nel frattempo?

Devo dire che noi quattro ci siamo trovati molto bene e tuttora ci teniamo in contatto. Poi dico pesce rosso e dito medio, due elementi fondamentali di questo film, che sono anche diventati due magliette. Innamorato di Cinzia la giovane collega che lo schiavizza e lo illude. Bisognerebbe arrabbiarsi e imparare a farsi rispettare, ma come si fa? Vi presentiamo oggi, in esclusiva, un teaser poster del film: Buoni a nulla: teaser poster Perez. Poteva essere un grande uomo di legge ma la paura lo ha fregato. Fino a fare patti con un pluriomicida reo confesso, fino a recuperare dei diamanti nella pancia di un toro.

In attesa di vedere il film sul grande schermo, vi portiamo oggi dietro le quinte con un videobackstage esclusivo: Perez. Il festival, di cui Comingsoon. Quindici le case di distribuzione e dieci i trailer maker italiani in concorso. I migliori trailer verranno premiati con l'Elefantino, simbolo di Catania e ormai storico premio del festival, durante la serata finale.

Ricordiamo che tutti gli eventi, le proiezioni e gli incontri del TrailersFilmFest sono a ingresso gratuito fino a esaurimento posti. Per maggiori informazioni sul programma vi invitiamo a visitare il sito ufficiale della manifestazione: www. Non sorprende, quindi, l'annuncio relativo alla la realizzazione di un film biografico incentrato proprio sulla figura di Armstrong.

Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition) Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition)
Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition) Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition)
Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition) Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition)
Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition) Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition)
Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition) Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition)
Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition) Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition)
Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition) Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition)
Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition) Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition)
Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition) Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition)

Related Lenigma dellultimo apostolo (Italian Edition)



Copyright 2019 - All Right Reserved